Saturday, 24 February 2018 - 12:14

Rocciatore perde la vita sulle Cinque Torri. Uno scalatore triestino cade dalla via Alverà

Ago 2nd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Cortina d’Ampezzo (BL), 02-08-11 Stava completando l’ultimo tiro della Via delle guide sulla Cima ovest della Torre Grande, quando è precipitato per trenta metri, finendo su una cengia sottostante. Ha perso così la vita l’alpinista (di cui al momento non sono note le generalità) impegnato a scalare questa mattina l’itinerario sulle Cinque Torri. Da una prima ricostruzione, l’uomo, dopo essersi ancorato, sarebbe salito per 15 metri lungo un percorso errato, finchè un blocco di roccia non ha ceduto, facendolo volare. Sul posto l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites e una squadra del Soccorso alpino di Cortina con la Finanza. Il medico dell’equipaggio ha solamente potuto constatare il decesso e, una volta ottenuto il nulla osta per la rimozione, la salma è stata trasportata fino al rifugio Scoiattoli. Da lì i soccorritori la hanno portata alla strada, per affidarla al carro funebre.

Cortina d’Ampezzo (BL), 02-08-11 Vola sul penultimo tiro della via Alverà, spigolo sud del Col dei Bos e si rompe una gamba. L’incidente è accaduto attorno a mezzogiorno a uno scalatore triestino, E.B., che, primo di cordata è caduto per qualche metro, sbattendo malamente sulla cengia sottostante. Recuperato dall’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, è stato trasportato all’ospedale di Belluno.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.