Sunday, 24 September 2017 - 10:33

Cortina Incontra. Domenica pomeriggio si parla di Acqua e servizi pubblici con il viceministro Roberto Castelli. In seconda serata, “l’Ira funesta”

Lug 31st, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Pausa Caffè

Domenica 31 luglio alle ore 17, all’Audi Palace di Cortina d’Ampezzo, per la rassegna estiva “Cortina Incintra”, Enrico Cisnatto intervista Roberto Castelli, viceministro Infrastrutture e Trasporti Vito Gamberale, amministratore delegato Fondo F2i Sgr Giancarlo Cremonesi, presidente Acea.Il voto degli italiani contro la privatizzazione della gestione delle risorse idriche, che coinvolge anche molti altri tipi di servizi locali, lascia un vuoto normativo e pratico che dovrà essere riempito. Ma come tener conto dell’esito del referendum e nello stesso tempo cercare di evitare che i Comuni, sempre più al verde e pieni di debiti, non taglino quantità e qualità dei servizi. Nel solo settore idrico per ammodernare una rete che fa “acqua da tutte le parti” si stima occorrano un centinaio di miliardi in dieci anni. Chi pagherà?

IRA FUNESTA 31/07/2011 21:30 – Audi Palace

​L’ira è uno dei sette peccati capitali, e non è certo l’ultimo per importanza. Ma da Achille a Dante, da Shiva a Tolstoj, è sempre stata protagonista di alcune delle più belle pagine della storia dell’uomo, artistica e letteraria in particolare. E i nostri giorni non ne sono certo privi, anzi. Per averne la riprova basta esitare un secondo di troppo davanti al semaforo verde per sentire chi ci segue scatenarsi in accessi di rabbia degni di Achille. Ecco un parterre d’eccezione per capire il perché l’uomo sia sempre incavolato, da sempre e sempre più

Ne discutono
Remo Bodei,  docente Filosofia University of California, autore de “Ira. La passione furiosa” (Il Mulino)
Maria Pia Ammirati, autrice de “Se tu fossi qui” (Cairo Editore)
Francesca Comencini, regista, leader movimento femminile “Senonoraquando”, autrice de “Famiglie” (Fandango Libri)
Maria Rita Parsi, psicoterapeuta, autrice de “Ingrati. La sindrome rancorosa del beneficato” (Mondadori)
Ilaria Cavo, giornalista, autrice de “Il cortocircuito” (Mondadori)
Conduce: Maria Corbi, giornalista La Stampa

 

 

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Come sempre questa manifestazione propone propaganda faziosa che chiama a torto “dibattito”. Proponendo un argomento nel quale non è stato invitato nessuno del comitato dell’acqua a esporre le ragioni e le idee dei referendari che sono MAGGIORANZA ASSOLUTA nel paese.

    È però presente un ministro di un partito che predica “l’acqua dei nostri fiumi” e poi se la fa con gli idroprivatizzatori.

    Mi fa pena tutto questo circo.

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.