Tuesday, 26 September 2017 - 11:00

Sospesi i contributi regionali alle imprese artigiane. Ranon:” è indubbio che le ricadute per le imprese saranno pesanti”

Lug 30th, 2011 | By | Category: Lavoro Economia Turismo, Prima Pagina

 

Maurizio Ranon direttore Appia

La Giunta regionale del Veneto nei giorni scorsi ha sospeso gli interventi per i finanziamenti agevolati alle imprese artigiane previsti dalla L.R. 48/93 che é l’unica legge di settore in grado di offrire un contributo a fondo perduto fino all’8% anche su investimenti di modesto importo.
“ La decisione – fa notare il direttore dell’APPIA Maurizio Ranon – viene motivata con l’annullamento dei trasferimenti nazionali e con le scelte effettuate a livello di bilancio di previsione regionale ma è indubbio che le ricadute per le imprese saranno pesanti. In una fase congiunturale caratterizzata ancora da notevoli incertezze in cui si preferisce rimandare gli investimenti di una certa consistenza, la legge 48/93 consentiva di attivare quegli interventi di importo più contenuto ma comunque utili per mantenere competitiva l’impresa. Questa scelta regionale è ancor meno condivisibile se si considera che vi sono significative risorse, allocate in fondi di rotazione gestiti dalla finanziaria regionale Veneto Sviluppo, che versano in uno stato di esubero mentre altri fondi, come quello destinato alla legge 18/94 sulle aree di confine, sono spesso in overbooking. Una riflessione complessiva sulle leggi regionali di finanziamento a favore delle PMI, anche alla luce di quanto accaduto con la legge 48/93, si impone e in tal senso bene ha fatto la Provincia a portare a sintesi le proposte del mondo imprenditoriale che saranno a breve trasmesse a Venezia.”
E’ necessario, conclude Ranon, ci sia una veloce correzione di rotta che prenda atto di quali sono gli strumenti agevolativi che effettivamente servono alle imprese partendo dal loro grado di utilizzo e non da previsioni normative non sempre in grado di cogliere compiutamente le dinamiche imprenditoriali.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.