Tuesday, 21 November 2017 - 04:24

Domenica a Mel: “Frammenti d’arte in Valbelluna”

Lug 29th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Entra nel vivo  “Frammenti d’Arte in Valbelluna”,visite guidate gratuite alle chiesette della Sinistra Piave in Valbelluna promosse dall’Amministrazione Comunale di Mel (BL) in collaborazione con l’Associazione Culturale “La Fenice” di Feltre, con l’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio artistico della nostra vallata.
Il tema proposto per quest’appuntamento, interessante e nuovo è ” Tesori”, le antiche mura delle chiese e dei palazzi conservano un’infinità di tesori, anche inaspettati. Nascosti nelle sacrestie e nelle soffitte, o ben conservati negli archivi, si possono trovare oggetti preziosi che ci stupiscono per la loro unicità. Per la prima volta si potranno ammirare arredi sacri e documenti originali antichi.

Domenica  31 Luglio  2011    ORE 15.00  – 18.30
Si potranno visitare :

Chiesa Parrocchiale di TRICHIANA, dedicata a S.Maria Assunta e a S.Felice, eretta tra il 1781 ed il 1789.                                                       Vi si può ammirare, tra le numerose opere di pregio, una pala   d’altare raffigurante una Madonna con Bambino dipinta da Giovanni   da Mel nel 1543.
Chiesa Parrocchiale di LENTIAI, dedicata a S.Maria Assunta, ristrutturata nel primo decennio del XVI secolo,dichiarata monumento nazionale nel 1879, è un autentico scrigno di tesori d’arte. Tra le opere più importanti si possono ammirare lo splendido soffitto a cassettoni, dipinto da Cesare Vecellio (1577 – 1579),capolavoro di carpenteria e pittura  raffigurante episodi della vita di  Maria ed il polittico dietro l’altare maggiore opera di Tiziano Vecellio e  bottega che ruota attorno alla pala centrale con l’Assunzione della  Madonna..
Palazzo del  Municipio di Mel , risalente al 1510, con la caratteristica torretta nel quale fu sistemato il grande orologio del campanile dell’antica chiesetta dell’Addolorata, il cui meccanismo è ora visibile all’interno. Nella splendida sala al primo piano si possono ammirare pregevoli affreschi di Marco Da Mello risalenti al 1545 che rappresentano alcuni episodi dell’Orlando Furioso.
In quest’occasione, i visitatori potranno vedere  gli originali  documenti dell’Archivio Storico Comunale, tra i quali si segnalano quelli relativi ai privilegi, ai libri delle parti,ai libri degli incanti, agli inventari e alla documentazione dei beni comunali, agli estimi, al campatici, ai dazi e al feudo di Zumelle.
I  più antichi risalgono al 1404.

Info Ufficio Informazioni Turistiche Sinistra Piave
Tel.0437 544294      e-mail: comune_mel@infodolomiti.it

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.