Wednesday, 26 November 2014 - 03:06

Suzuki 650 V-Strom, ovvero la moto totale secondo la Casa di Hamamatsu. In vetrina alla Tecnosport di Belluno

lug 28th, 2011 | By | Category: Pausa Caffè, Pubbliredazionali

Trent’anni fa invasero l’Europa creando un nuovo segmento di mercato fondato sulla versatilità del mezzo. Le chiamarono enduro, grosse monocilindriche capaci di affrontare indifferentemente autostrada, città e sterrato. La Suzuki 650 V-Strom, rappresenta l’ultimo esemplare evoluto di questa specie. Ed è già visibile presso la Concessionaria Tecnosport in via Vittorio Veneto
258 a Belluno.  I suoi punti di forza sono il prezzo, la facilità di guida, la capacità di carico e bassi consumi (con un po’ di attenzione si
percorrono 20 Km con un litro). Il motore è un bicilindrico a 90°, quattro valvole per cilindro che eroga 67 cavalli (49 kW) a 8800 giri. Più che sufficienti per muoversi con agilità, alla pari delle grosse supersport di potenza doppia, che richiedono però un costante impegno nella guida. Sella bassa e comoda e una sesta marcia che “tiene” i duemila giri senza rumori o battito in testa, fanno della Suzuki 650 V-Strom un’eclettica macinatrice di chilometri in autostrada, grazie anche alla protezione aerodinamica regolabile
in altezza. Ineccepibile in città, dove consente una perfetta visuale del traffico, una buona  manovrabilità e capacità di assorbimento di buche e tombini, con un solido appoggio dei piedi al suolo durante le soste. In montagna, il bicilindrico giapponese ha la giusta dose di grinta, e sopporta senza sofferenze anche le “tirate” a 10mila giri.Una “moto totale”, insomma, secondo i principi dell’enduro, capace di regalare forti emozioni, dai tramonti sul mare, ai passi alpini, alle “sgroppate” autostradali.

Scrivi un commento