Saturday, 23 June 2018 - 19:56

Corsa a Venezia del sindaco Prade per salvare la Cultura a Belluno. E tranquillizzare anche l’assessore Passuello, che per la seconda volta minaccia le dimissioni, ma poi non le dà

Lug 28th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Dario Bond

Spedizione in laguna del sindaco Antonio Prade, col duplice obiettivo di salvare ciò che è rimasto del programma culturale e dissuadere anche l’assessore Maria Grazia Passuello dalle dimissioni minacciate oramai per la seconda volta. “Venezia ha capito che deve sostenere la cultura made in Belluno, unica vera capitale delle Dolomiti” dichiara, invece, il capogruppo del Pdl Dario Bond, che questa mattina a Palazzo Ferro-Fini ha incontrato il sindaco di Belluno Antonio Prade, al quale ha dato precise rassicurazioni sul “salvataggio” di Oltre le Vette, la rassegna che dal 1997 si occupa della montagna.
“Investire in cultura in un momento di crisi come questo è un messaggio forte. Farlo con una rassegna dedicata alla montagna lo è ancora di più”, sottolinea il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale. Anche perché, salvare la cultura a belluno in questo momento significa salvare la giunta Prade che sta perdendeo i pezzi come un’auto in corsa senza conducente.
Nell’incontro di questa mattina a Palazzo Ferro-Fini Bond e Prade hanno parlato anche del Nevegal: “Abbiamo gettato le basi per una strategia fatta di iniziative e investimenti. Sono convinto che insieme – ha detto Bond –  si potrà fare un buon lavoro per la valorizzazione del Colle”. E, ovviamente, per salvare la faccia del Pdl divorato da crisi interne.

Share

Comments are closed.