Wednesday, 20 June 2018 - 09:11

Rischio sismico: in distribuzione un opuscolo informativo alle famiglie dal Comune di Ponte nelle Alpi

Lug 21st, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

Stanno arrivando nelle case delle famiglie pontalpine in questi giorni degli opuscoli informativi sul rischio sismico.
Il pieghevole, recapitato per posta, ha lo scopo di fornire notizie utili in caso di evento sismico, ed è corredato di una cartina del territorio comunale dove sono indicate le aree “sicure” da raggiungere da parte della popolazione nel caso si verifichi un’emergenza di protezione civile.
Il pieghevole è stato realizzato in collaborazione con i comuni dell’Alpago che nei mesi scorsi hanno provveduto a fornire le medesime informazioni alla popolazione, nonché della regione del Veneto, delle Prefetture e delle province di Treviso e Belluno, dei comandi provinciali dei vigili del fuoco di Treviso e Belluno e del distretto di protezione civile BL8.
“L’iniziativa rientra tra le attività promosse da questa amministrazione al fine di aggiornare e rendere sempre più attuabili le indicazioni del nostro piano di Protezione Civile” afferma Denis Mansotti, assessore alla Protezione Civile. “Ciò avviene con azioni di monitoraggio sul territorio, con la formazione ed il coordinamento tra enti, volontari e le varie figure preposte.”
Continua l’assessore “Nel pianificare le azioni di pronto intervento e difesa delle persone e del territorio in cui viviamo, risulta di fondamentale importanza il coinvolgimento della popolazione nel conoscere e rispettare le procedure e le indicazioni di intervento e/o evacuazione nel caso di eventi calamitosi che possano coinvolgere la nostra collettività.”
“Alla fase informativa – che cureremo in futuro anche con incontri pubblici sul territorio – si affianca la fase formativa e di addestramento del personale comunale e dei volontari alpini della protezione civile.”
“Numerose le esercitazioni svolte negli ultimi anni: Lago pulito, Operazione Paulonia (intervento sugli strapiombi sul Piave con la qualifica di una squadra di volontari per i lavori su fune), il corso per Operatori di sala Operativa organizzato dagli Uffici della Protezione Civile Regionale e Provinciale presso l’aereoporto di Belluno a cui hanno partecipato oltre all’Assessore Denis Mansotti anche i responsabili tecnici del nostro Comune Edi Caneve e Sergio Deon.”
“Sempre in seno all’attività di informazione ricordo inoltre che, di recente, sono stati interessati con uno specifico volantino i residenti nell’area di potenziale pericolo generato dagli impianti e deposito di gas della ditta Beyfin a Ponte nelle Alpi. In quest’ultimo caso, sarà effettuata prossimamente lungo le vie principali di Ponte nelle Alpi l’installazione di idonei impianti semaforici e di segnalazione attivabili in caso di eventuale incidente all’interno dell’azienda anzidetta.”
Conclude l’assessore Mansotti: “L’Amministrazione Comunale e gli Uffici preposti, lungi dal voler creare falsi allarmismi e sempre disponibili a ricevere utili suggerimenti e indicazioni da parte dei cittadini, desiderano far comprendere alla popolazione che un Piano di Protezione Civile può essere veramente efficace solamente attraverso il coinvolgimento più o meno diretto di tutta la popolazione, convinti che il miglioramento continuo delle condizioni di prevenzione rimanga l’obiettivo strategico più importante.”

Share

Comments are closed.