Wednesday, 24 January 2018 - 03:31

Soccorso alpino: interventi di domenica

Lug 17th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Belluno, 17-07-11  Tragedia sfiorata nel primo pomeriggio di oggi a Sappade “Falcade” dove un bambino di 10 anni stava giocando in un fienile. E per cause in corso di accertamento ha perso l’ equilibrio ed è precipitato sull’ asfalto sottostante dopo un volo di circa due metri. Sul posto è intervenuto l’ elicottero e l’ ambulanza il piccolo è stato trasferito all’ ospedale di Treviso per ulteriori e approfonditi accertamenti. Al al momento non è dato a sapere quali siano le condizioni ma stando alle prime sommarie informazioni sembra che il piccolo abbia perso conoscenza per alcuni minuti, e nell’ impatto abbia riportato contusioni agli arti e ad una spalla.

Un alpinista di Venezia, A.T., 21 anni, è volato dall’ultimo tiro della via Il bombo sullo Scalet delle Masenade, nel gruppo della Moiazza, riportando una ferita alla testa e un sospetto trauma alla caviglia. Da una prima ricostruzione il ragazzo, primo di cordata, si stava tenendo a una clessidra che ha ceduto, facendolo cadere per una decina di metri e sbattere più volte sulla roccia. L’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano, decollato poichè i velivoli di Pieve di Cadore e Treviso erano impegnati, ha imbarcato un tecnico del Soccorso alpino di Agordo in supporto alle operazioni e si è avvicinato alla parete. Dopo aver individuato l’infortunato, lo ha recuperato utilizzando un verricello di 15 metri. Il giovane è stato quindi trasportato all’ospedale di Belluno.

Numerose le cadute degli atleti impegnati nella gara di corsa in montagna Transcivetta, assicurati lungo il percorso dal Soccorso alpino di Alleghe, Val Pettorina e Val Fiorentina. Un partecipante ha sbattuto la testa non distante da malga Pioda. Raggiunto dai soccorritori è stato imbarellato e trasportato ai Piani di Pezzè, dove si trovava il punto infermeria. Da lì, l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore lo ha accompagnato all’ospedale di Belluno con un sospetto trauma cranico. Contusione alla testa ed escoriazioni su gamba e braccia per un altro corridore vicino al lago del Coldai, accompagnato a valle da un soccorritore. Escoriazioni varie anche per una partecipante, M.T.D.V., 63 anni, di Moena (TN), scivolata in Val Civetta e accompagnata anche lei ai Piani di Pezzè da un soccorritore.

 

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.