Saturday, 20 January 2018 - 18:45

Lettera-appello a sindaci e categorie e sito internet per cambiare il sistema elettorale. Padrin: “mobilitiamoci tutti contro il sistema dei nominati”

Lug 15th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Leonardo Padrin

Scatta la mobilitazione generale invocata dal consigliere regionale Pdl Leonardo Padrin contro il Porcellum, l’attuale sistema elettorale nazionale fatto di “nominati”. In questi giorni l’esponente pidiellino padovano sta inviando una lettera-appello agli amministratori, alle categorie e alle associazioni del Veneto perché sottoscrivano la proposta di legge statale numero 6 presentata poche settimane fa e volta alla reintroduzione della preferenza. “I cittadini”, scrive Padrin nella lettera, “devono poter scegliere chi li rappresenta sottraendo alle segreterie di partito quella discrezionalità nelle candidature che ha allontanato gli elettori dalla politica e dalle istituzioni”. Per Padrin bisogna tamponare l’emergenza-disaffezione che in questo ultimo periodo ha contrassegnato la vita politico-sociale italiana. Da qui l’appello ai “portatori d’interesse” del Veneto, dai sindaci alle pro loco: “Dobbiamo essere uniti e forti anche perché questo progetto di legge in Parlamento incontrerà molte difficoltà. Penso sia diventato di estrema urgenza ristabilire due principi come quello della rappresentanza e del consenso”. Tutti concetti che il consigliere padovano ha ribadito sabato scorso a Limena dove si sono trovati i sindaci e gli amministratori del Pdl: “Una cosa è certa”, ha detto Padrin, “dobbiamo ripartire dal territorio, dai problemi della quotidianità, sia quelli dei nostri cittadini sia quelli dei nostri amministratori. Non c’è più tempo da perdere: iniziamo con il scardinare un sistema che ha portato tanti, troppi, nostri rappresentanti nazionali a stare lontani dal territorio”. L’appello, ovviamente, è rivolto a tutti: anche per questo la battaglia naviga in rete all’indirizzo più che eloquente www.scegliamolinoi.it http://www.scegliamolinoi.it/ .

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.