Wednesday, 24 January 2018 - 03:39

L’astensione del Pd evita l’abolizione delle province. E gli autonomisti ringraziano…

Lug 9th, 2011 | By | Category: Lettere Opinioni, Prima Pagina

Caro Direttore,
leggo sui media locali la lettera del sig. Paolo Bampo che ringrazia il Pd per il voto d’astensione sulla cancellazione delle Province. Solitamente taccio, ma stavolta è troppo grossa. Non posso infatti fare a meno di constatare come il mio ex partito con l’astensione ha deluso ancora una volta il suo corpo elettorale (nazionale ma penso anche bellunese) che vuole anzitutto la riduzione dei costi della politica, però ha ottenuto il ringraziamento del Pab e degli autonomisti. Non c’è che dire, queste sono le vere alternative all’asse Lega-Pdl che il Pd sta costruendo. Che tristezza.  Mi lasci infine fare una battuta, quando sento parlare di mondo delle autonomie, immagino sempre il Presidente Durnwalder bello spaparanzato in qualche maso con annesso wellness e ristorante 3 stelle michelin rimesso a nuovo coi “schei italici” che ci fa “ciao ciao” con la manina. Ben ci sta, perché loro l’autonomia se la conquistano quotidianamente grazie ad una precisa strategia politica.  Cos’hanno invece ottenuto i politici bellunesi autonomisti in oltre 30 anni è sotto gli occhi di tutti: sporadici fondi perequativi che “forse” spostano la miseria di qualche chilometro.  Saluto cordialmente pregando gli scudieri democratici  e gli uffici stampa d’astenersi, semmai ci sia un impellente bisogno di replica la facciano direttamente i prezzi da novanta.

Valerio Tabacchi – ex segretario provinciale di un ex partito di centrosinistra

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.