Tuesday, 25 September 2018 - 03:21

Estate sulle Dolomiti: molti turisti stranieri, anche dall’Est. Boom di prenotazioni in provincia di Bolzano

Lug 9th, 2011 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina, Società, Istituzioni

David Pirrello

Luglio, mese in cui le Dolomiti sono visitate soprattutto da turisti stranieri provenienti dalla Germania, l’Austria, la Svizzera e nella fascia alta del mercato si rilevano provenienze dalla Polonia e dai Paesi dell’Est. Francesi e spagnoli in crescita, un turismo emergente nelle Dolomiti. Dolomiti.it registra dati di presenza nelle strutture ricettive in linea con il 2010 ma tra le province Unesco è Bolzano la più gettonata assieme ai laghi delle Dolomiti.
“Giugno e luglio di ogni anno sono da sempre mesi in cui gli italiani scelgono prevalentemente il mare come meta di vacanza – sostiene David Pirrello, titolare di Dolomiti.it S.r.l. – al contrario gli stranieri prediligono la vacanza estiva in montagna perché amanti delle escursioni e del contatto con la natura. Dalle passeggiate tra gli alberi al benessere a base di estratti naturali. Le Dolomiti sono un nome di gran rilievo – aggiunge Pirrello – e la crisi economica non ha determinato una flessione di domanda. Cambiano i flussi turistici, la provenienza da nazioni o aree diverse ma l’operatore attento sa intuire il cambiamento e si prepara per tempo. Se si investe in servizi di qualità e in campagne di marketing territoriale mirate le Dolomiti resteranno sempre la meta preferita dai turisti stranieri”.
Anche il pricing alberghiero non ha avuto variazioni rispetto all’anno scorso nonostante la crisi. “Svendere è considerato dagli operatori del settore turistico un grave errore. Si preferisce mantenere stessi prezzi e condizioni, considerando questa mossa già una forma di scontistica” – conclude Pirrello.

Share

Comments are closed.