Wednesday, 19 December 2018 - 07:37

Eliski, elicottero in volo turistico. Il Pd ne chiede il divieto, a tutela dellarea Dolomitica

Lug 6th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

“Dopo Trento e Bolzano, anche il Veneto introduca il divieto della pratica di eliski, al fine di salvaguardare non solo un patrimonio di grande pregio ambientale universalmente riconosciuto come quello delle Dolomiti ma anche la cultura e le tradizioni della  montagna veneta”.
La richiesta viene avanzata dai consiglieri regionali del Pd, Piero Ruzzante, Sergio Reolon e Stefano Fracasso, che sugli effetti dannosi dell’uso dell’elicottero a fini turistici hanno depositato oggi un’interrogazione rivolta alla Giunta.
“Si tratta di una pratica di forte impatto ambientale che incide sui livelli di inquinamento acustico e atmosferico e costituisce un pericolo per il rischio di incidente aereo”.
Gli esponenti democratici ricordano come “le associazioni alpinistiche e ambientalistiche e l’amministrazione Provinciale di Belluno, chiedono da tempo lo stop di questa pratica ‘sportiva’ che di fatto offende la natura delle montagne e le migliaia di appassionati che con le loro forze raggiungono le vette ed i versanti innevati. E’ un’attività che contrasta con la figura della guida alpina, unico soggetto competente e in grado di garantire una corretta frequentazione della montagna”.
Ed infine Ruzzante, Reolon e Fracasso chiedono alla Giunta regionale di “promuovere un tavolo di confronto con le Regioni e le Province confinanti per affrontare unitariamente le problematiche connesse all’esercizio dell’eliski nell’area delle Dolomiti”.

Share

Comments are closed.