Thursday, 27 November 2014 - 00:48

Suzuki GSR 750, la nuova naked scolpita di Hamamatsu, in vetrina alla Tecnosport di Belluno

lug 3rd, 2011 | By | Category: Pausa Caffè, Pubbliredazionali

Gli amanti delle linee decise, spigolose, senza compromessi stilistici, ora sono accontentati! La casa nipponica di Hamamatsu ha presentato la GSR 750. La nuova naked della Suzuki è già disponibile alla concessionaria Tecnosport di Belluno, in via Vittorio Veneto, 258.
La GSR 750 va a sostituire la fortunata GSR 600 della quale, però, non ha più nulla. Nuovo, infatti, il telaio a doppio trave. E nuovo anche il motore, un 4 cilindri in linea derivato dalla GSX-R, con un maquillage che lo ha “addomesticato”, portandolo a 106 cavalli (78 Kw) a 10mila giri, per ottenere una maggior fruibilità su strada.
Con questa tre quarti di litro, la Suzuki va a collocarsi nel segmento di mercato intermedio delle naked, per capirci quello della Kawasaki Z750R, della Yamaha FZ8, e delle Ducati over 800cc.
A contraddistinguere la Suzuki, come accennavamo in premessa, è la prevalenza di spigoli e linee secche, che fanno di questa nipponica la più “scolpita” della categoria. Con la sua coda corta, le spalle spigolose, e il cupolino aggressivo.
Modernità e futuro sembrano aver ispirato i progettisti di Hamamatsu in questa moto concepita per il divertimento di motociclisti esperti. L’erogazione della potenza è molto lineare, senza buchi né strappi di entrata in coppia troppo deciso. Un motore che consente una guida turistica, ma che ruggisce quando si va oltre i 7mila giri.

Scrivi un commento