Monday, 24 September 2018 - 06:41

Difficile intervento nella notte salva la vita a due fratelli irlandesi sulle Tre Cime di Lavaredo

Lug 2nd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Auronzo di Cadore (BL), 02-07-11  Hanno rischiato la vita i due fratelli irlandesi recuperati nella notte dal Soccorso alpino sulle Tre Cime di Lavaredo. I due alpinisti avevano scalato la Dulfer, una via di quinto grado sulla parete ovest della Cima Grande. Ancora una volta è stata la scarsa conoscenza del percorso di rientro a creare problemi. I fratelli, giunti in vetta, hanno superato il punto dove calarsi dalla cengia sommitale e hanno iniziato la doppia in un punto sbagliato. L’incidente è capitato a 10 metri dalla base, quando l’ultimo ancoraggio è saltato e loro sono volati, sbattendo violentemente sulla neve ghiacciata e le rocce sottostanti nel nevaio della forcella tra la Cima Piccola e la Grande. La loro caduta si è fermata pochi metri prima di un ripido canale. Fortuna ha voluto che due alpinisti cechi, rientrando dalla Piccola, li abbiano visti e lanciato l’allarme al 118. Già con un leggero principio di ipotermia, i politraumi e le rigide temperature notturne, non avrebbero superato la notte. Attorno alle 20.30 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è riuscito a trasportare in quota una squadra del Soccorso alpino di Sesto, che si trovava al rifugio Lavaredo per un’esercitazione, mentre 9 soccorritori di Auronzo risalivano il nevaio con le piccozze. La prima squadra ha stabilizzato e imbarellato uno dei fratelli e lo ha trasportato a valle. Il secondo, dopo che il medico gli ha somministrato antidolorifici, è stato imbarellato subito dopo e portato al rifugio, dove attendevano due ambulanze. Gravi i traumi di entrambi: due braccia e una gamba rotta, trauma al bacino per uno, braccio rotto e sospette vertebre schiacciate per l’altro. L’intervento si è concluso verso l’una.

Share

Comments are closed.