Sunday, 8 December 2019 - 14:36
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Grande affluenza di pubblico al Museo storico del 7° Reggimento Alpini. Apertura straordinaria a Villa Patt di Sedico, in occasione del raduno triveneto

Giu 21st, 2011 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Cronaca/Politica, Prima Pagina

Durante le giornate del Raduno Triveneto, anche il Museo Storico del 7° Reggimento Alpini, presso villa De Manzoni ai Patt di Sedico, ha beneficiato di un grande afflusso di visitatori.
Nel corso delle tre giornate di apertura sono giunte in visita circa cinquecento persone e ha fatto piacere constatare che anche se gli Alpini hanno fatto la parte del leone, specialmente nel pomeriggio di domenica, molti sono stati i visitatori bellunesi che hanno voluto approfittare dell’occasione per conoscere o visitare nuovamente uno dei loro musei.
Nel pomeriggio di domenica il personale del museo ha ricevuto anche l’inaspettata e gradita visita del Generale di Divisione Gianfranco Rossi, Vice Comandante delle Truppe Alpine, accompagnato dal Colonnello Paolo Sfarra, Comandante del 7° Reggimento Alpini.
Ora il museo ha richiuso i battenti, in attesa di completare i lavori di ri-allestimento, ma sarà sempre visitabile su richiesta. È in programma inoltre il proseguo dei laboratori didattici per le scuole, a partire dal mese di settembre, in collaborazione con l’ISBREC, ed una serie di visite guidate per i giovani della “mini naja” e i nuovi volontari in ferma prefissata, in collaborazione con il 7° Reggimento Alpini e l’Associazione Nazionale Alpini.
L’Ente provinciale desidera ringraziare i volontari dell’Associazione Nazionale Alpini, sezione di Belluno, ed in particolare i gruppi del Comune di Sedico, che hanno provveduto alla manutenzione straordinaria degli spazi esterni del museo ed all’installazione della segnaletica esterna: soprattutto hanno coadiuvato il personale della Provincia nell’opera di sorveglianza delle sale.
Un ringraziamento particolare va al Comando del 7° Reggimento Alpini che ha concorso nella vigilanza diurna del museo, nel segno di una rinnovata collaborazione tra il Reggimento e il Museo ad esso dedicato.

Share

Comments are closed.