Sunday, 8 December 2019 - 20:20
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Truffe on line: le raccomandazioni della Polizia postale

Giu 17th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

In questi giorni si sono presentati presso la Sezione di Polizia Postale diversi utenti per formalizzare querele contro ignoti, in quanto vittime di frodi informatiche. Gli utenti, vengono addescati con le e-mail trappola (c.d. “phishing”) ove i malfattori  prospettano fittizi premi fedeltà o bonus utilizzando false home page (pagina di copertina) di istituti di credito.
L’utente, effettuato il collegamento (link), viene dirottato nella falsa home page dell’istituto di credito, ove viene invitato a digitare le proprie credenziali, dando praticamente la possibilità agli ignoti malfattori di accedere comodamente al conto on line.
Personale della Sezione ha sempre cercato di mettere in guardia i cittadini sull’ esistenza di tali email, soprattutto negli incontri nelle scuole sia con i ragazzi sia con i genitori; purtroppo in quest’ultimo periodo il fenomeno si è dimostrato ancora in auge e la gente viene ancora tratta in inganno da “REGALI” che non esistono e si trova poi il conto on line svuotato.
Nello specifico la maggior parte delle denuce/querele riguarda presunte vincite e ricariche bonus relative a carte di credito ricaricabili (postepay) emesse dalle Poste Italiane.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. buon giorno,ho comprato un paio di stivalli da questo site e loro dico che sono stati spediti da 6 settimane pero non e arrivato niente,non ho il codice di spedizione niente,cosa pottrei farre in questo caso,grazie.