13.9 C
Belluno
domenica, Agosto 9, 2020
Home Cronaca/Politica Ponte di Bribano: uno spettacolo offensivo. Quinto Piol: "Come se la famiglia...

Ponte di Bribano: uno spettacolo offensivo. Quinto Piol: “Come se la famiglia Agnelli facesse un sit-in negli stabilimenti Fiat”

Quinto Piol

Una commedia paradossale quella che  è andata in scena questa mattina sul Ponte di Bribano.
Ovvero la trama di un film comico da premio oscar. Dario Bond, Capogruppo del maggior partito al governo della Regione e dello Stato che, con i suoi amici sindaci di Sedico e S. Giustina,  protesta contro chi è al potere. Ci mancava solo Altero  Matteoli, ministro delle infrastrutture, e poi eravamo al completo. Chi è al potere che protesta contro chi è al potere.
Una protesta organizzata alla chetichella in casa centrodestra, guai coinvolgere le altre istituzioni o forze sociali, neppure informare gli altri consiglieri regionali o parlamentari, soprattutto se dell’opposizione.
Ma è mai possibile che si possa solo immaginare una azione del genere?
Una pantomima architettata per cercare di nascondere incapacità ed inefficienze di casa propria.
Per anni abbiamo subito decine e decine di uscite sulla stampa dei vari esponenti del centrodestra al governo in Comune, Provincia, Regione e Stato  a promettere, annunciare, denunciare la sparizione dei soldi, prima,  e poi ancora, promettere ed annunciare l’avvio dei lavori.
E poi l’epilogo di oggi. La protesta plateale. Chi è al governo che protesta contro chi è al governo. Sarebbe da ridere se non si trattasse di una cosa molto seria.
Tutta colpa dell’ANAS? Ma signori chi è il “proprietario” dell’ANAS se non il Governo?
Ve la immaginate la famiglia Agnelli che va a fare il sit-in negli stabilimenti della  FIAT per protestare contro l’Amministratore Delegato Marchionne?
E i cittadini? I cittadini sono costretti a sorbirsi questo ennesimo danno, code chilometriche, oltre alla beffa , la protesta del “potere contro il potere”. Sono i cittadini bellunesi che dovrebbero scendere in piazza davanti ai palazzi del potere a Belluno, come a Venezia e a Roma e non chi, tutti dello stesso colore politico, sta dentro questi palazzi. E questo vale  anche per la sanità, i trasporti, la scuola, ecc.
La protesta la fa chi subisce l’inefficienza non chi la causa o comunque ha il potere e il dovere di governare e risolvere i problemi.
Il centrodestra è incapace di governare e risolvere i problemi? Ci metta più impegno o si faccia da parte, ma in ogni caso ci risparmi le beffe.

p. LA SEGRETERIA PROVINCIALE PD
Quinto Piol
(Responsabile Viabilità)

Share
- Advertisment -



Popolari

Guida al trading online: cos’è un segnale di trading

Oggigiorno il trading online non è più un semplice settore emergente del mondo degli investimenti, ma una certezza ben radicata, che genera milioni di...

Alpe del Nevegal: duello Christian Merli e Simone Faggioli

Riparte nel migliore dei modi la stagione 2020 delle cronoscalate italiane. Nelle prove della 46ma Alpe del Nevegal, evento inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna di...

Vari interventi di soccorso oggi in montagna

Belluno, 08 - 08 - 20 Attorno alle 20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso le Tre Cime di Lavaredo,...

Capriolo attraversa la strada, motociclista cade, è in prognosi riservata

Si trova ricoverata all'ospedale di Treviso in prognosi riservata O.V. 52enne che viaggiava insieme al marito P.V. 54enne di Ponte nelle Alpi in sella...
Share