13.9 C
Belluno
domenica, Agosto 9, 2020
Home Cronaca/Politica Arrestato il bidello che uccise il cognato

Arrestato il bidello che uccise il cognato

Nella mattinata odierna, la Squadra Mobile della Questura di Belluno ha tratto in arresto a Saviano (Napoli), Fiore Aniello, nato a San Paolo Bel Sito (NA), di anni 40, residente a Saviano (NA), destinatario dell’Ordine di Esecuzione per la Carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Belluno, per il delitto di omicidio (art.575) c.p., commesso a Sospirolo (BL) in danno del cognato Falco Felice Antonio, ucciso a coltellate la sera del 28.03.2006. La vittima era stata colpita da quattro fendenti, di cui uno mortale alla carotide al termine di una furibonda lite.  

FIORE Aniello, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli. Deve espiare la pena di anni 3 e giorni 19 di reclusione.

Share
- Advertisment -



Popolari

Guida al trading online: cos’è un segnale di trading

Oggigiorno il trading online non è più un semplice settore emergente del mondo degli investimenti, ma una certezza ben radicata, che genera milioni di...

Alpe del Nevegal: duello Christian Merli e Simone Faggioli

Riparte nel migliore dei modi la stagione 2020 delle cronoscalate italiane. Nelle prove della 46ma Alpe del Nevegal, evento inaugurale del Campionato Italiano Velocità Montagna di...

Vari interventi di soccorso oggi in montagna

Belluno, 08 - 08 - 20 Attorno alle 20 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato verso le Tre Cime di Lavaredo,...

Capriolo attraversa la strada, motociclista cade, è in prognosi riservata

Si trova ricoverata all'ospedale di Treviso in prognosi riservata O.V. 52enne che viaggiava insieme al marito P.V. 54enne di Ponte nelle Alpi in sella...
Share