Saturday, 7 December 2019 - 11:11
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Premiate a Roma due imprese ultracentenarie bellunesi. A consegnare il riconoscimento anche l’attrice Maria Grazia Cucinotta

Giu 13th, 2011 | By | Category: Lavoro, Economia, Turismo, Pausa Caffè

Tra le ditte storiche, con più di 100 anni che hanno ricevuto il riconoscimento a Roma,  vi sono anche le bellunesi  Bianchi Enrico di Bianchi Andrea & Galileo snc di Ponte nelle Alpi, azienda fondata nel 1760 specializzata nella fabbricazione di chiavi e serrature e la Fonderia Michielli di Michielli Roberto & C. di Vodo Cadore  specializzata nella lavorazione artistica del bronzo, ottone e alluminio.
Queste imprese che con i loro eredi continuano, nello spirito dei fondatori, ad operare fattivamente sul mercato, sono state premiate a Roma il’8 giugno nel corso della 133ª Assemblea degli amministratori delle Camere di Commercio. La manifestazione, tenutasi a palazzo Colonna, si è svolta alla presenza di Ferruccio Dardanello,  presidente di Unioncamere Nazionale, di Paolo Romani, ministro dello Sviluppo Economico e dei presidenti delle Camere di Commercio fra i quali anche Paolo Doglioni, presidente della Camera di Commercio di Belluno. Doglioni ha consegnato il riconoscimento ad Andrea Bianchi e ad Alessandro Michielli, titolari delle due ditte bellunesi premiate.
Il Sistema Camerale è stato coinvolto nella predisposizione di iniziative legate ai 150 anni dell’Unità d’Italia.  Fra queste rientra anche la premiazione delle imprese storiche con un’anzianità di almeno 100 anni nel medesimo settore merceologico. Unioncamere, dopo aver raccolto le segnalazioni sulle imprese storiche pervenute dalle varie Camere di Commercio, ha istituito il “Registro delle imprese storiche italiane”, dal quale sono state selezionate le 150 imprese (come gli anni dell’Unità d’Italia) più antiche del Paese.
Nella foto: Andrea Bianchi (Bianchi Enrico snc), Paolo Doglioni presidente CCIAA Belluno, Maria Grazia Cucinotta e Ferruccio Dardanello, presidente di Unioncamere Nazionale

Share

Comments are closed.