13.9 C
Belluno
venerdì, Luglio 10, 2020
Home Cronaca/Politica Belluno si prepara al raduno Triveneto. Bottacin: «La cultura della montagna è...

Belluno si prepara al raduno Triveneto. Bottacin: «La cultura della montagna è insita nel corpo degli Alpini. Si impara ad affrontare la dura vita fra i monti e quel che essa ci insegna»

Quando nel novembre di due anni fa, insieme ad Arrigo Cadore dell’ANA, mi recai in Abruzzo a vedere quanto avevano realizzato i nostri volontari dopo il tremendo sisma, il sindaco di Fossa ci volle ringraziare per quanto era stato fatto, a cominciare dalle più di trenta casette per ospitare i terremotati (che diverranno in futuro locali che comporranno un campus universitario).“Noi non abbiamo uomini per mettere in piedi tutto questo”, mi disse il primo cittadino abruzzese. Oggi come allora, non credo sia una questione di solamente di uomini da impegnare sul campo, né di risorse: ritengo, piuttosto, sia un problema di cultura, di senso del sacrificio, di aiuto reciproco e di solidarietà. Valori che – come ho già avuto modo di ribadire – sono insiti nel corpo degli Alpini, e poi negli uomini e nelle donne dell’Ana, che tra meno di una settimana arriveranno dall’intero Triveneto a riempire le strade di Belluno. Sono quei principi che hanno reso, da sempre, la dura vita di montagna…un po’ meno dura. Aiutare il vicino, supportarsi nel lavoro, correre in aiuto nelle emergenze: il nostro territorio, nella sua storia, è stato più volte segnato da ferite che hanno chiesto l’impegno di tutti noi. Ed è qui che gli Alpini, primi soccorritori nella tragedia del Vajont, hanno imparato quelle regole e quei principi che li rendono capaci di risvegliare sentimenti forti ovunque arrivino.Ecco perché quando si tratta di costruire, di spendersi per l’altro, non è solo una questione di uomini e mezzi: è cultura di popolo che si fa dna, che si tramanda intatta e solida di gruppo in gruppo, di generazione in generazione. Uno spirito che si rafforza e si ripaga della sofferenza in momenti di festa, come quella che verrà nel prossimo fine settimana.

Share
- Advertisment -



Popolari

Tre nuovi medici e 6 tecnici all’Ulss Dolomiti, in arrivo altri 5 specializzandi

L’Ulss Dolomiti si rafforza con l’assunzione di nuovi medici e di 6 tecnici della prevenzione a tempo indeterminato in esito ai concorsi effettuati da...

Enzo Chemello è il nuovo direttore del dipartimento di area critica di Belluno

Enzo Chemello, primario del pronto Soccorso di Pieve di Cadore, è il nuovo direttore del Dipartimento strutturale di Area critica di Belluno. Il Dipartimento strutturale...

Aperta la nuova Patologia neonatale a Feltre

Oggi è stata aperta la nuova Patologia neonatale dell’ospedale di Feltre dopo i lavori di ristrutturazioni e adeguamento normativo, con un investimento di circa...

Bim Gsp. Attilio Sommavilla subentra a Giuseppe Vignato alla presidenza della società

Attilio Sommavilla, dottore commercialista e revisore contabile, è il nuovo presidente di Bim Gestione Servizi Pubblici, la società interamente pubblica, partecipata al 100% dai...
Share