Sunday, 8 December 2019 - 10:17
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Nuovo bando Sviluppo rurale. Sergio Reolon: “manzato ha rimediato un’ingiustizia. Ma non perde il vizio: territorio ancora inascoltato”

Mag 26th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Sergio Reolon

“L’assessore Manzato ha messo un rattoppo ad un’ingiustizia grave commessa con il precedente bando. Cosa che avevamo invocato a suon di interrogazioni e che finalmente ora si realizza, visto che a suo tempo vennero penalizzati ed esclusi dai finanziamenti una decina di giovani allevatori che operano in alta montagna. Ma per favore, nessun trionfalismo da parte di Matteo Toscani e della Lega, perché il lupo perde il pelo ma non il vizio: Manzato infatti continua a non ascoltare il territorio”.
A dirlo è il consigliere regionale del PD, Sergio Reolon che entra così nel tema del bando per lo sviluppo rurale, cui il vice presidente del consiglio Matteo Toscani ha dato il suo plauso.
“Questa difficoltà nell’ascoltare da parte dell’assessore si riflette negativamente anche sul bando appena emanato, con pesanti e preoccupanti carenze. In particolare quella della percentuale di finanziamento troppo bassa per le zone di montagna dove non c’è redditività in agricoltura. Se da un lato è stata aumentata la quota massima del contributo, la percentuale del 50% non è infatti tale da consentire da fare grandi investimenti in montagna. Auspico – conclude Reolon – che in commissione agricoltura vi sia una presa di posizione che porti la Giunta a migliorare e rivedere il bando e che Manzato voglia questa volta tenere conto dei consigli”.

Share

Comments are closed.