Tuesday, 23 July 2019 - 11:53

Modifiche alla viabilità nelle zone interessate alla 16^ tappa del Giro d’Italia nelle giornate del 21-22-23 e 24 maggio 2011

Mag 21st, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni
Per consentire il regolare svolgimento della 16 tappa del Giro d’Italia – Cronoscalata Belluno-Nevegal, con partenza in Piazza dei Martiri e arrivo sul Piazzale del Nevegal – e garantire il posizionamento delle strutture richieste dall’organizzazione del Giro, si rendono necessarie alcune modifiche alla circolazione che riguarderanno il centro storico e il percorso gara.
Sabato 21 maggio 2011
➢ istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, dalle ore 14.00, per tutti i veicoli in via Col da Ren, nell’area sterrata antistante l’ex Caserma “Toigo”, per il posizionamento degli autotreni adibiti al trasporto delle strutture necessarie all’allestimento dell’area di partenza della tappa;
➢ istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, dalle ore 14.00, per tutti i veicoli in piazza del Duomo, nell’area antistante il Palazzo del Governo e l’Auditorium, per consentire il deposito ed il successivo allestimento della tensostruttura necessaria alla “Cena di Gala” di lunedì 23 maggio.
Domenica 22 maggio 2011
➢ istituzione del divieto di circolazione dei veicoli in piazza del Duomo, nell’area ricompresa tra la carreggiata principale normalmente destinata alla circolazione dei veicoli (direzione da e per piazza Castello), il Palazzo del Governo (Prefettura) e l’Auditorium, dalle ore 08.00 fino al termine della manifestazione, per consentire l’allestimento della tensostruttura destinata alla “Cena di Gala”;
➢ istituzione della circolazione a senso unico alternato in via Ripa (con precedenza ai veicoli diretti verso via Cipro,) dalle ore 08.00 fino alla riapertura al transito dell’area di piazza Duomo sopraccitata;
deviazioni:
per i veicoli autorizzati a circolare in via Ripa e ad accedere all’area privata al civ. 37 di piazza Duomo, accesso da via XXX Aprile – via Cipro;
➢ istituzione del divieto di circolazione dei veicoli in piazzale del Nevegal (porzione, normalmente destinata alla sosta, ricompresa tra l’accesso al campo scuola e l’accesso alla pista “Coca”, dalle ore 19:00 fino al termine della manifestazione, per consentire la sosta dei mezzi dell’organizzazione ed il successivo allestimento dello ”Open Village”;
➢ istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, dalle ore 19:00 fino al termine della manifestazione, per consentire la sosta dei mezzi dell’organizzazione, il successivo allestimento di tutte le infrastrutture inerenti l’arrivo della Tappa e le varie operazioni ad esso collegate, nelle seguenti vie e piazze:
Piazzale del Nevegal, su tutte le aree pubbliche ricomprese tra via Nevegal, Via
Faverghera ed i civici 279-281-413 (porzione del piazzale posta nei pressi
supermercato a monte del centro “Le Torri”);
nell’area sterrata retrostante i civici 145-177 (dietro ufficio ski-pass e bar “Slalom”);
via Faverghera (primi 500 m partendo dell’intersezione col piazzale del Nevegal);
via Ponte nelle Alpi (dalla rotatoria fino al confine comunale);
via Col de Gou (da intersezione con via Nevegal fino ad albergo “Olivier”);
Lunedì 23 maggio 2011
➢ istituzione del divieto di circolazione dei veicoli, dalle ore 09.00 fino al termine della manifestazione, per consentire l’allestimento ed il posizionamento delle strutture necessarie alla partenza della tappa, dei mezzi RAI e della logistica a supporto dell’organizzazione, nelle seguenti vie e piazze:
piazza dei Martiri (area pedonale e traversa sud), piazza Vittorio Emanuele II°, via Roma, via XXX Aprile;
➢ istituzione dell’inversione del senso unico di marcia in via Cipro, nel tratto ricompreso tra piazza Castello e via XXX Aprile, dall’attuale direzione (da via XXX Aprile verso piazza Castello) a quella da piazza Castello verso via XXX Aprile;
deviazioni:
per i veicoli autorizzati al transito nella ZTL 1 Sud, e diretti verso piazza Mazzini, via del Cansiglio, etc. accesso da via Cipro (lato piazza Castello);
altre eventuali deroghe, per comprovate esigenze, potranno essere concesse direttamente dai Funzionari ed Agenti di Polizia Locale preposti alla sorveglianza dell’area interessata, compatibilmente con le esigenze dell’organizzazione dell’evento;
➢ istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, dalle ore 09:00 fino al termine della manifestazione, per consentire la sosta dei mezzi dell’organizzazione ed il successivo allestimento di tutte le infrastrutture inerenti la partenza della tappa, nelle seguenti vie e piazze:
piazza dei Martiri, aree di sosta, opposte al civico 27 (ex Hotel “Astor”), riservate a ciclomotori e motocicli, ai veicoli al servizio di persone disabili ed area regolamentata a parcometro, zona riservata al carico e scarico delle merci antistante il medesimo civico 27;
piazza dei Martiri, traversa retrostante i giardini, area regolamentata a parcometro, zona riservata al carico e scarico delle merci, successivo tratto fino all’intersezione con piazza Vittorio Emanuele II ed area a lato del Teatro Comunale;
piazza Vittorio Emanuele II°, zona riservata ai TAXI e stallo riservato ai veicoli al servizio di persone disabili antistante Porta Dojona;
via Roma, area riservata al carico e scarico merci;
via XXX Aprile, dall’intersezione con piazza Castello all’intersezione con via Cipro, compresa l’area riservata al carico e scarico delle merci;
via Sarajevo, piazzola esterna alla sede stradale antistante accesso ditta “De Pasqual”.
Martedì 24 maggio 2011
➢ istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata per tutti i veicoli, dalle ore 05.00 fino al termine della manifestazione, per consentire la sosta dei mezzi dell’organizzazione, delle squadre e dei veicoli al seguito della gara, nelle seguenti vie e piazze:
piazza Piloni, aree di sosta riservate a ciclomotori-motocicli, ai veicoli al servizio di persone disabili, regolamentata a parcometro e zone riservate al carico e scarico delle merci;
via D’Incà, area regolamentata a parcometro e area riservata ai ciclomotori-motocicli;
via F. Ostilio, area regolamentata a parcometro;
piazzale Associazione Bellunese Volontari del Sangue, area regolamentata a disco orario, a parcometro e zona riservata ai veicoli al servizio di persone disabili antistanti il Palazzetto dello Sport “A. De Mas”, area regolamentata a parcometro ed entrambe le aree a sosta libera retrostanti il palazzetto medesimo;
viale dei Dendrofori, parcheggi interni alla piscina comunale ed alla “Spes Arena”, nonché area sterrata posta a lato di quest’ultima;
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli aventi massa a pieno carico superiore alle 3,5 t, in via Monte Grappa e sul ponte Bailey, dall’intersezione con via Visome-Anconetta fino alla rotatoria posta all’incrocio con viale dei Dendrofori, ad eccezione dei veicoli in servizio di emergenza, dalle ore 05.00 fino al termine della manifestazione;
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli, eccetto ai mezzi in servizio di emergenza, a quelli dei frontisti ed a quelli dei residenti in via Lante, in via Miari (nel tratto ricompreso tra la rotatoria posta all’intersezione col ponte Dolomiti e l’intersezione col Ponte della Vittoria), dalle ore 07.00 fino al termine della manifestazione;
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli, eccetto ai mezzi in servizio di emergenza e a quelli dei frontisti in via D. Buzzati
deviazioni e note:
per i veicoli, aventi massa a pieno carico superiore alle 3,5 t, provenienti da Feltre deviazione a Trichiana verso Ponte San Felice – Bribano; per i veicoli provenienti da Ponte nelle Alpi deviazione sulla SS 50;
ai residenti in via Lante e ai frontisti del tratto di via Miari chiuso al traffico viene consentito l’accesso e l’uscita dalle proprie residenze lungo il percorso Via Miari – ponte Dolomiti;
per i veicoli provenienti da via Monte Grappa deviazione sul ponte Bailey e su via Col Cavalier (fino alle ore 09.00 o comunque fino alla chiusura al traffico della stessa);
per i veicoli provenienti da via Col Cavalier, all’intersezione con via Monte Grappa viene imposto l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli in transito sulla direttrice principale (via Monte Grappa – ponte Bailey) e l’obbligo di proseguire diritto (verso il ponte Bailey);
per i veicoli provenienti dal ponte Bailey obbligo di svolta a destra su via Monte Grappa;
in deroga alle prescrizioni sopra enunciate sono autorizzati a proseguire diritto, verso via Col Cavalier, gli autobus della linea urbana (limitatamente alle 3 corse presenti nella fascia oraria dalle ore 07.00 alle ore 09.00) provenienti dal ponte Bailey e diretti a Castion, con l’obbligo, comunque, di effettuare tale manovra solo dopo aver ottenuto il “via libera” dai Funzionari ed Agenti di Polizia Locale preposti alla sorveglianza dell’area interessata;
analogamente, e con le stesse modalità, viene autorizzato a proseguire verso il ponte della Vittoria lo scuolabus proveniente da via Monte Grappa e diretto alle scuole elementari di Borgo Piave;
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli,in via De Stefani e via Diziani, dalle ore 05.00 fino al termine della manifestazione;
➢ istituzione della circolazione a senso unico alternato in via Diziani, (con precedenza ai veicoli provenienti da via De Stefani), per i soli residenti al civ. 26 di via Diziani, nel tratto compreso tra l’intersezione con via De Stefani e la propria abitazione, con l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza prima d’immettersi su via De Stefani;
deviazioni:
ai veicoli dei frontisti, sarà concesso il transito su via De Stefani, per raggiungere le proprie abitazioni,
ai residenti al civ. 26 di via Diziani, sarà concesso di raggiungere il proprio domicilio transitando su via Diziani;
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli, eccetto mezzi in servizio di emergenza, in via Tasso (tratto ricompreso tra via Caffi est e via Carrera), piazza Piloni, via Carrera, via Zuppani, via D’Incà, via F. Ostilio, via Gabelli, via Tissi, dalle ore 07:00 fino al termine della manifestazione;
➢ istituzione della circolazione a senso unico alternato in via Zuppani, (con precedenza ai veicoli provenienti da piazza Piloni), per i soli veicoli dei residenti in piazzetta Santo Stefano, via Carrera ed eventuali clienti dell’albergo “Cappello”;
deviazioni e note:
ai veicoli provenienti da viale Fantuzzi, obbligo di svolta a destra su via Segato;
ai veicoli provenienti da via Caffi ovest, obbligo di svolta a sinistra verso viale Fantuzzi – via Segato;
i veicoli dei residenti in via Carrera, piazzetta Santo Stefano, e dei clienti dell’albergo “Cappello” viene consentito, per uscire dalla zona interdetta alla circolazione, il transito in via Zuppani, con le modalità sopra riportate, seguendo poi il seguente percorso: piazza Piloni, via D’Incà, via Ostillio, via Tissi, viale Fantuzzi;
analoga facoltà viene concessa ai residenti delle altre vie e piazze sopraelencate, unicamente per uscire dalla zona chiusa al traffico;
altre eventuali deroghe, per comprovate esigenze, potranno essere concesse direttamente dai Funzionari ed Agenti di Polizia Locale preposti alla sorveglianza dell’area interessata, compatibilmente con le esigenze dell’organizzazione dell’evento.
➢ istituzione del divieto di circolazione ai veicoli, in via Loreto, via Matteotti dalle ore 07.00 fino al termine della manifestazione;
deviazioni:
per i veicoli provenienti da p.le Cesare Battisti, svolta a sinistra in via Caffi ovest;
per i veicoli provenienti da via Caffi est, possibilità di proseguire diritti su via Caffi ovest o di svoltare a sinistra verso p.le Cesare Battisti;
per i residenti in via Garibaldi deviazione per via Loreto;
altre eventuali deroghe, per comprovate esigenze, potranno essere concesse direttamente dai Funzionari ed Agenti di Polizia Locale preposti alla sorveglianza dell’area interessata, compatibilmente con le esigenze dell’organizzazione dell’evento.
L’ordinanza della Prefettura
(vedi anche http://myp25.regione.veneto.it/web/prefettura)
Si

fa inoltre presente l’ordinanza diramata dalla Prefettura e riguardante le strade e vie direttamente interessate al percorso della tappa:
16^ tappa – 24 maggio 2011- Cronoscalata Belluno-Nevegal
Chiusura dei seguenti tratti di strada in comune di Belluno:
dalle ore 7.00 del 24 maggio 2011 fino al termine della manifestazione (circa ore 18):
– Piazzale Associazione Bellunesi Volontari del Sangue (Palasport) – Via Gabelli – Via Simon da Cusighe – Via Roma – P.zza Vittorio Emanuele – P.zza dei Martiri – P.zza Castello-P.zza Duomo – Via S.Lucano – Via del Piave – Via Uniera dei Zater – Ponte della Vittoria – Via Montegrappa (dall’incrocio con Via Miari fino all’ intersezione con Via Col Cavalier);
– dalle ore 9.00 del 24 maggio 2011 fino al termine della manifestazione (circa ore 18): S.P.31 dal km 0.00 al km 3.500;
– dalle ore 20.00 del 23.5.2011 con divieto di sosta con rimozione forzata lungo tutto il percorso sottodescritto:
S.P.31 dal km. 3.500 al Piazzale del Nevegal, nonché Via Faverghera e via Ponte nelle Alpi per m 500 di lunghezza.
Share

Comments are closed.