13.9 C
Belluno
sabato, Aprile 4, 2020
Home Cronaca/Politica Bellunese 27enne precipita col parapendio e muore

Bellunese 27enne precipita col parapendio e muore

Comelico Superiore (BL), 13-05-11  Un giovane di Padola di Comelico Superiore (BL) ha perso la vita dopo essere precipitato con il proprio parapendio. A.A.L., 27 anni, stava sorvolando la frazione di Casamazzagno quando, pare per un colpo di vento, la vela si è improvvisamente chiusa e lui è caduto a terra, finendo su un prato in località San Leonardo, dopo un volo di una quarantina di metri. Un testimone ha lanciato l’allarme attorno alle 14. Sul posto l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore e una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico. Inutili i tentativi di rianimazione tentati dall’infermiere e dal medico, che ha solamente potuto constatarne il decesso. Una volta ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, dopo che i carabinieri hanno completato i rilievi, i soccorritori hanno ricomposto la salma, per trasportarla in barella fino alla strada, da dove è poi stata accompagnata nella cella mortuaria di Dosoledo.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cassazione: no al riconoscimento del neonato a coppia di mamme gay

Niente riconoscimento per la coppia di mamme gay del figlio concepito all’estero con la fecondazione assistita ma nato in Italia. Lo ha stabilito la Corte...

Videoconferenza della Prefettura. Massima attenzione agli spostamenti, sospesi gli allenamenti degli atleti, restrizioni ai mercati

Si è tenuta oggi pomeriggio, in videoconferenza, una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Belluno: Buoni spesa, 264 richieste nella prima giornata. Ricevute domande per oltre 40mila euro

Sono state 264 le richieste di accesso ai buoni spesa arrivate al Comune di Belluno nella prima giornata. Di queste, 225 sono state compilate online,...

Controlli agli spostamenti. L’appello di De Carlo a Prefettura e Questura: “Contrastare l’arrivo di turisti delle seconde case”

“Non vogliamo che il desiderio di ritrovarsi con la famiglia a Pasqua e di farsi una bella escursione sulle Dolomiti a Pasquetta rovinino un...
Share