Tuesday, 16 July 2019 - 14:31

Danni da calamità naturali. Zaia sventola bandiera bianca: “Cittadini, assicuratevi! La protezione civile non ha più soldi per risarcire”

Mag 10th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Luca Zaia

“Voglio dire a tutti i cittadini che nel fondo nazionale della Protezione Civile non ci sono più soldi e non sarà possibile intervenire a ristoro di danni che possono derivare da grandi avversità atmosferiche come trombe d’aria, grandinate e così via. Cerchiamo di correre ai ripari anche con prodotti assicurativi che, visti su larga scala, hanno anche costi contenuti”. E’ l’invito rivolto oggi dal presidente del Veneto Luca Zaia durante il consueto Punto Stampa settimanale. Zaia ha ricordato di essere andato ieri nella zona di Este e Montagnana, dove ha incontrato persone che hanno subito danni gravissimi a causa di una tromba d’aria. “Quelli estivi non saranno mesi facili: è nelle cronache il ripetersi di eventi eccezionali con danni anche molto gravi. Ma non ci sono più soldi e non è pensabile di illudere i cittadini con la prospettiva di interventi che non ci saranno. Valutate se ci si può assicurare, fin dove potete, fatelo”. “Stiamo parlando di patrimoni personali come la casa – ha sottolineato Zaia – che è spesso il nostro bene più grande. Tutti o quasi siamo assicurati per la rottura di condotte idriche o scariche elettriche e con un investimento molto contenuto, qualche decina di euro, ci si può tutelare anche per altre calamità. Non aspettiamo che ci capiti una disgrazia; facciamolo prima”.

Share

Comments are closed.