Tuesday, 15 October 2019 - 05:44
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Questa mattina la riunione in Prefettura per il Giro d’Italia

Mag 9th, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Oggi in Prefettura si è tenuta una riunione presieduta dal prefetto Maria Laura Simonetti, per definire gli aspetti organizzativi attinenti l’ordine e la sicurezza pubblica, con particolare riferimento alle criticità che riguardano la viabilità in occasione del Giro d’Italia che interesserà la provincia di Belluno dal 21 al 25 maggio. Erano presenti il questore, il comandante provinciale dei Carabinieri, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, il rappresentante del Corpo forestale dello Stato, il comandante dei Vigili del Fuoco, il comandante della Polizia stradale, il dirigente Anas, il direttore Veneto strade, il dirigente scolastico, i rappresentanti dell’Amministrazione provinciale di Belluno, i sindaci di Cibiana di Cadore, Comelico Superiore, Longarone,  Rocca Pietore, il vice sindaco di Vigo di Cadore, i comandanti dei Vigili urbani di Belluno, Feltre, Auronzo di Cadore, Cortina d’Ampezzo, Fonzaso e Seren del Grappa ed i rappresentanti dell’ Ulss n. 1 e Ulss n. 2.  Dopo una breve introduzione, il prefetto ha invitato i presenti a relazionare in merito alle iniziative intraprese per un ottimale riuscita dell’evento e creare le condizioni per accogliere i numerosi appassionati che affluiranno nel territorio bellunese per seguire il giro, riducendo al minimo i disagi per i residenti. I sindaci hanno assicurato l’approntamento delle misure necessarie per consentire il regolare svolgimento della manifestazione e di curare l’informazione alla cittadinanza. In particolare il Comune di Belluno, ha comunicato di aver già predisposto una brochure informativa di imminente divulgazione. I rappresentanti delle Ulss 1 e 2 hanno rappresentato di aver già predisposto i piani sanitari potenziati, con particolare riguardo al Pronto soccorso, che saranno comunicati alle istituzioni e alle Forze dell’ordine. Apposite riunioni tecniche organizzate dal questore e dalla Provincia definiranno rispettivamente il piano dei servizi delle Forze dell’ordine e quello del servizio dei trasporti pubblici volto ad assicurare, per quanto possibile, la continuità del servizio agli utenti. A conclusione della riunione, il prefetto ha ringraziato i presenti per il lavoro svolto assicurando la disponibilità dei propri uffici, che stanno curando l’attività provvedimentale per la chiusura delle strade,  per ogni ulteriore necessità che possa sorgere. Con l’augurio che la manifestazione che catalizzerà l’attenzione, in quei giorni, dei media nazionali ed esteri possa rappresentare una vetrina di prestigio per tutto il territorio Bellunese.

Share

Comments are closed.