Sunday, 15 December 2019 - 17:10
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Tentativi di truffa agli anziani: non è Gsp a vendere rilevatori per le fughe di gas come alcuni rappresentanti vogliono far credere

Mag 4th, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Associazioni, Istituzioni

Gestione servizi pubblici in questi giorni ha ricevuto segnalazioni da diversi cittadini che testimoniano come in Valbelluna venditori porta a porta a nome della società propongano ad utenti del servizio metano, soprattutto anziani, la fornitura di strumenti per rilevare le fughe di gas da installare all’interno della casa.
«Questi episodi – sostiene il presidente di Gsp, Franco Roccon – ci risultano particolarmente frequenti in comune di Sedico, tanto che alcune persone allarmate e dubbiose ci hanno contattati per avere chiarimenti in merito».
Gsp è assolutamente estranea all’attività di vendita di rilevatori per le fughe di gas, ma opera nel mercato del metano semplicemente come distributore locale, senza peraltro fatturare direttamente agli utenti che possono rifornirsi da aziende diverse dopo la liberalizzazione del mercato. «Gsp non invia rappresentanti presso le singole utenze – ricorda Roccon – e al momento, tra l’altro, non ci risulta che il dispositivo di rilevazione delle fughe gas sia obbligatorio. Invitiamo i cittadini a segnalare alle Forze dell’Ordine eventuali anomalie e a rapportarsi con i venditori in modo attento e consapevole».

Share

Comments are closed.