13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica Fino a luglio i lavori sul torrente Cicogna

Fino a luglio i lavori sul torrente Cicogna

Termineranno a metà luglio i lavori di somma urgenza per la ricostruzione delle opere di difesa idraulica lungo il torrente Cicogna, in località Praloran del Comune bellunese di Limana, compromesse dalla disastrosa alluvione del 31 ottobre – 2 novembre scorsi. I lavori, a cura del Genio Civile di Belluno, erano iniziati il 5 novembre, nei giorni immediatamente seguenti all’evento.
La violenza dell’acqua aveva provocato ingenti danni  e si è dovuto procedere  alla demolizione e ricostruzione della briglia sifonata di monte, con il ripristino del materasso al piede; alla ricostruzione della prima briglia di valle completamente demolita, con ricostruzione del materasso al piede; alla ricostruzione e sottofondazione della scogliera esistente sulla sponda destra. Il costo dell’intervento è di 644 mila euro. L’intervento fa parte dei 129 di somma urgenza attivati a partire dai giorni del disastro (111 realizzati dalle strutture del Genio Civile e 19 dai Consorzi di Bonifica), necessari per riportare le condizioni di sicurezza idraulica alle condizioni antecedenti, o migliori, rispetto alle distruzioni provocate dall’alluvione. Quell’evento, è bene ricordarlo, ha provocato in Veneto danni per circa un miliardo di euro, coinvolgendo abitazioni, attività produttive, edifici pubblici e opere idrauliche. “A questi lavori – ha ricordato il presidente della Regione Luca Zaia, commissario per il superamento dell’emergenza – si stanno aggiungendo altri 122 cantieri, quasi una novantina già attivati, progettati in questi mesi o conseguenti ai colpi di coda dell’alluvione della metà del marzo scorso. Per rendere però più sicuro rispetto alla possibilità di precipitazioni analoghe a quelle verificatesi nei mesi scorsi, al Veneto servono le grandi opere di mitigazione del rischio, per le quali abbiamo ormai pronto il piano complessivo”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Frontale auto moto nella galleria del Vajont

E' successo nel pomeriggio di oggi, domenica 24 maggio, nella galleria che costeggia la diga del Vajont, nel Comune di Erto e Casso. Un motociclista...

Protezione civile del Veneto: ecco i numeri dell’emergenza covid-19

107.550 giornate/uomo di lavoro donate alla collettività, pari a un valore economico di 23.661.000 euro. Sono queste le straordinarie macrocifre che sintetizzano l’attività finora svolta...

Parte anche a Belluno il Progetto pomodoro

Venerdì 22 maggio, giornata internazionale dedicata alla biodiversità, ha ufficialmente preso il via un interessante progetto di sperimentazione e miglioramento genetico in campo del pomodoro anche...

Grave un anziano rinvenuto a Fastro di Arsié

Arsiè (BL), 24 - 05 - 20  - Attorno alle 8.30 la Centrale del 118 è stata allertata da alcuni passanti che avano rinvenuto...
Share