Wednesday, 20 November 2019 - 11:38
redazione@bellunopress.it direttore Roberto De Nart

Le vicende del premier e la volontà popolare di chi ha eletto i parlamentari * di Mario Svaluto Moreolo

Apr 19th, 2011 | By | Category: Lettere Opinioni, Prima Pagina

Mario Svaluto Moreolo

E’ una squallida vicenda che vede sempre più protagonista il Premier, sostenuto da una sospetta ed interessata solidarietà di tanti versipèlle e di integralisti cattolici: tutti militarmente allineati e coperti a difesa della moralità della famiglia (!), della libertà di peccato che non è reato (!), della laicità dello Stato(!) e tutti ferocemente anticomunisti cogliendo in pieno l’ attualità della presenza di plotoni affiancati di comunisti presenti in tutta la società italiana ed in particolare nell’ ordine della magistratura (!).
· sono stupefacenti ed inquietanti il diffuso silenzio e la totale assenza di qualsiasi reazione anche personale da parte di aderenti e simpatizzanti della destra. A nessuno viene chiesto di stracciare tessere, ma almeno qualcuno potrebbe alzare semplicemente la mano e dire: non sono d’ accordo, non ci stò ad essere confuso con la platea plaudente ed adorante del “principe” sino a cadere nell’ assenza di dignità e nel ridicolo !
· mi pare impossibile che tanti amici ex-democristiani, ex-comunisti, ex-socialisti, ex-socialdemocratici, ex-società civile non sentano un moto di ribellione o reazione di fronte al tale degrado delle persone e delle istituzioni. Eppure tanti sono stati protagonisti di stagioni esaltanti di impegno civile e democratico: nel difendere le istituzioni e la politica dall’ attacco del neo-fascismo e del terrorismo negli anni settanta e ottanta oppure nell’ azione amministrativa resa con grande spirito di servizio alla comunità locale, regionale e nazionale!
· non posso certamente chiedere una tale testimonianza all’ amico Maurizio Paniz che, entrato nella parte, con sguardo fiero, petto in fuori ed atteggiamento deciso capeggia la difesa morale, politica e giuridica del premier. E’ pur vero che il parlamentare viene eletto “senza vincolo di mandato”(*), ma è proprio sicuro l’ amico Maurizio di rappresentare la volontà popolare ed in particolare il sentire profondo della Comunità bellunese che, almeno nelle considerazioni della gente comune che io ho intercettato, è di tutt’ altro avviso anche se non lo esprime ad alta voce?
· nello specifico: l’ amico in parola non può di volta in volta, a seconda delle circostanze, convenienze e sedi, assumere la figura asettica dell’ avvocato difensore o, di converso, quella di parlamentare rappresentante un partito ed una linea politica ! Scelga: faccia il difensore ufficiale nei processi del premier, magari al posto dell’ avv. Ghedini, a maggior ragione quando può vantare le sue capacità e preparazione visto il ripetuto richiamo all’ esito del processo cosiddetto “una bomber” che lo ha visto protagonista vincitore.
· in ogni caso qualcuno sta rompendo il muro di silenzio e di conformismo. Il Vescovo di Milano Cardinale Tettamanzi è intervenuto con chiarezza e sapienza e con esplicito riferimento alla situazione del premier : “C’è chi agisce con ingiustizia ma non vuole che la giustizia giudichi la sua azione” ed il senatore del PDL Giuseppe (Beppe) Pisanu che propone l’ alternativa a Berlusconi, rompendo l’ attuale situazione di stallo, con un governo di decantazione. Significativa l’ iniziativa di Pisanu che io ho conosciuto bene all’ epoca della Segreteria Zaccagnini. Era uno della “banda dei quattro” (Giuseppe Pisanu, Guido Bodrato, Giovanni Galloni e Franco Salvi) che ha gestito con Zaccagnini la tragica e sconvolgente cadenza del sequestro e uccisione di Aldo Moro. Non ho mai capito perché abbia potuto aderire a Forza Italia e divenire uno dei punti di forza della gestione Berlusconi. Una collocazione politica ed ideologica totalmente estranea alla sua cultura ed alla sua esperienza di democristiano (di sinistra).
· un amico del PDL mi ha chiesto: chi rappresenta oggi la comunità provinciale in sede parlamentare ? Maurizio Fistarol che si è perso nelle nebbie del Nord ? Gianvittore Vaccai mai visto e sentito ? Franco Gidoni che vuole un esercito provinciale ? Maurizio Paniz che pensa a Ruby ed è impegnato ad evitare gravi complicazioni nei rapporti bilaterali fra Italia ed Egitto ?
Sconfortato non ho saputo cosa rispondere !!
Con i più cordiali saluti.
Mario Svaluto Moreolo
(*) L’articolo 67 della Costituzione Italiana dice:
Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Sono d’accordo con Mario Svaluto Moreolo. Io sono disgustata da tanto degrado! Più di tutto mi amareggia il silenzio della mia Chiesa. (tranne poche eccezioni che mi ostino a interpretare). Sono cristiana e mi chiedo dove siano finiti i Comandamenti. Tutti indifferenti di fronte all’idolatria che ci circonda?