Thursday, 19 September 2019 - 00:14
direttore responsabile Roberto De Nart

Passa l’emendamento Paniz salva-premier

Mar 22nd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Maurizio Paniz

I media l’hanno già battezzata norma salva-premier. Si tratta del cosiddetto emendamento Paniz 4-bis che premia chi ha la fedina penale pulita e allunga i tempi di prescrizione per chi è recidivo. La norma, inoltre, non si applica ai procedimenti in cui sia già stata emessa la sentenza di primo grado. Insomma, un altro vestitino cucito su misura per il premier, firmato dal nostro onorevole bellunese del Pdl, avvocato Maurizio Paniz.  Il provvedimento è stato approvato oggi (22 marzo) a maggioranza, dalla Commissione giustizia della Camera. Con i voti contrari di Pd, Udc, Idv, Fli. Favorevoli Pdl, Lega e Responsabili.  “Una disposizione incostituzionale e personale – secondo Antonio di Pietro – che interessa solo ed esclusivamente Berlusconi”.  “In nessun modo si arriverebbe alla fine del processo Mills a fine febbraio dell’anno prossimo. State svilendo il mio lavoro” la replica di Paniz.
L’emendamento accorcia i tempi di estinzione del reato per quegli imputati che arrivano incensurati al processo (come Berlusconi). Oggi i tempi di prescrizione sono uguali alla pena massima maggiorata di un quarto. Se l’emendamento diventa legge l’aumento dei tempi di prescrizione viene accorciato da un quarto ad un sesto per gli incensurati e per i processi di primo grado. E dunque, nel processo Mills, dove Berlusconi è imputato in primo grado per corruzione in atti giudiziari, la prescrizione del reato anziché intervenire tra gennaio e febbraio del 2012, interverrebbe con 8 mesi di anticipo e cioè all’inizio dell’estate 2011.

Share

One comment
Leave a comment »

  1. Dopo aver visitato il sito “vajont.org, ho capito perchè un QUAQUARAQUA avvocato e deputato sia capace di prendere la propria DIGNITA e gettarla nella LATRINA.