Thursday, 19 September 2019 - 00:31
direttore responsabile Roberto De Nart

“La vedova allegra” al Teatro Accademia di Conegliano, il ricavato della serata verrà destinato in beneficenza

Mar 14th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Il Club’35 di Conegliano è impegnato da tanti anni in iniziative culturali, di socialità ed aggregazione, in interventi sul territorio come il restauro conservativo di un capitello votivo a S.Antonio da Padova, in iniziative benefiche ed umanitarie in Italia e all’estero (finora erogati in beneficenza circa 30.000 euro comprese cinque adozioni scolastiche a distanza in Madagascar per tre anni consecutivi), con un crescente coinvolgimento di centinaia di “coscritti”, amici e simpatizzanti, in un clima di amicizia e fratellanza. In linea con detti obiettivi il Club’35 di Conegliano con il patrocinio del Comune di Conegliano e della Provincia di Treviso organizza per la cittadinanza, il prossimo 19 aprile al Teatro Accademia un appuntamento spettacolare con la Compagnia Italiana di Operette, una prestigiosa formazione che da oltre 50 anni porta con successo l’operetta musicale nei più importanti Teatri d’Italia. Scopo della serata è quello di offrire, dopo una ventina d’anni d’assenza a Conegliano, uno spettacolo di musica, canto, danza e prosa, ma soprattutto di dare ulteriore visibilità sociale ed umanitaria al fine precipuo che i “coscritti” del ’35 si sono imposti anche con la suddetta iniziativa: destinare il ricavato della serata in beneficenza in particolare a favore dell’Associazione “Lotta contro i Tumori Renzo e Pia Fiorot” di San Fior (TV).
La prevendita dei biglietti è dal 20 marzo presso Libreria Canova, Via Cavour 6 a Conegliano.

Martedì 19 aprile appuntamento dunque alle ore 21 al Teatro Accademia di Conegliano con la COMPAGNIA ITALIANA DI OPERETTE che presenta LA VEDOVA ALLEGRA, musica di Franz Lehar, librettista Victor Leòn – Leo Stein, direttore d’orchestra M° Orlando Pulin, regia e coreografie di Serge Manguette. Quest’avvincente, divertente e intramontabile operetta musicale narra le vicende di…
Il Barone Zeta, Ambasciatore del Pontevedro a Parigi, riceve un ordine tassativo dal proprio governo: la signora Anna Glavari, giovane vedova del banchiere di corte, deve a tutti i costi risposarsi con un compatriota. Infatti se dovesse passare a seconde nozze con uno straniero, il suo capitale, valutato 100 milioni di dollari, abbandonerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina e, per la “Cara Patria”, sarebbe la rovina economica. Il Barone Zeta, coadiuvato da Niugus (cancelliere un po’ pasticcione), tenta di convincere il Conte Danilo Danilowich, segretario all’Ambasciata di Parigi, a sposare la ricca vedova. Danilo però non ne vuole sapere perché, fra lui ed Anna c’è già stato del “tenero” prima che lei sposasse il banchiere Glavari; ed ora Danilo, ferito nell’orgoglio, non vuole assolutamente ammettere di essere ancora innamorato di Anna. Da parte sua la vedova, pur amando Danilo, non lo vuole dimostrare e fa di tutto per ingelosirlo. Durante una festa che Anna organizza nella sua villa, sia per vedere le reazioni di Danilo e sia per salvare l’onore della moglie del barone Zeta, ella dichiara a tutti gli invitati che intende sposare un francese: il sig. Camillo De Rossillon. Danilo furioso abbandona la festa. Tutto sembra perduto, ma Niegus, più per caso che per merito, riesce a sciogliere l’equivoco e a far confessare ad Anna e Danilo il loro amore reciproco.

BIGLIETTI Posti numerati: Platea e galleria € 20 – Loggia € 16.
PREVENDITA dal 20 marzo 2011 presso Libreria Canova, Via Cavour 6, Conegliano TV.
INFORMAZIONI tel. 335.247936

Share

Comments are closed.