13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Feltre incontra “I misteri di Alleghe”: il DVD “Ho giocato a carte...

Feltre incontra “I misteri di Alleghe”: il DVD “Ho giocato a carte con l’assassino” venerdì all’Istituto Colotti

Dopo Belluno, anche Feltre dedicherà una serata ai “Misteri di Alleghe”, con la proiezione del DVD “Ho giocato a carte con l’assassino”, il film tratto dalla rappresentazione teatrale omonima tratta dal libro di Sergio Saviane. L’evento, aperto a tutti e a ingresso libero, si terrà il 4 marzo nell’Aula Magna dell’Istituto Colotti e sarà anticipato, in mattinata, da un incontro fra gli autori della pièce teatrale e i ragazzi dell’istituto. Venerdì 4 marzo alle ore 20.30, presso l’Aula Magna dell’Istituto Colotti di Feltre, avrà luogo la proiezione del DVD “Ho giocato a carte con l’assassino”, film co-prodotto da Telebelluno e dall’associazione Teatro del Cuore che raccoglie le immagini della rappresentazione teatrale “Ho giocato a carte con l’assassino. Sergio Saviane e i delitti di Alleghe”, opera nata dal libro-inchiesta del giornalista Sergio Saviane “I misteri di Alleghe”. L’idea di mettere in scena la vicenda che, tra gli anni ‘30 e ‘50, ha visto protagonista della cronaca nera la cittadina di Alleghe, è di Antonio Fiabane, mentre la regia dello spettacolo è stata affidata a Francesco Bortolini. Il dramma, che ha avuto un grande successo di critica e pubblico nei teatri di tutto il Veneto, è sorretto interamente dal monologo dell’intenso Roberto Faoro, autore e interprete dei testi, che ricostruisce i misteriosi avvenimenti dando voce a tutti, allo scrittore Sergio Saviane, che indagò in prima persona sulla vicenda, alle vittime e agli assassini, in un crescendo drammatico che lascia spazio a riflessioni e domande sospese sulle scene del teatro vuoto dove si svolge l’azione. Il DVD, infatti, mostra le immagini riprese al Teatro della Sena, proprio a Feltre, quando l’attore ha recitato senza pubblico. Il prodotto che è stato realizzato è un DVD di eccellente qualità tecnica e artistica, destinato ad un pubblico numeroso, che potrà acquistare presto il cortometraggio nelle librerie e nelle edicole del Bellunese oltre che la sera stessa della presentazione presso l’Aula Magna dell’Istituto Colotti.           
Durante la serata di proiezione di “Ho giocato a carte con l’assassino”, Feltre accoglierà i protagonisti della pièce, lasciando spazio al regista e all’autore che interverranno per parlare della loro opera. In mattinata, anche le scolaresche avranno la possibilità di conoscere Bortolini e Faoro che incontreranno i ragazzi nell’Aula Magna dell’Istituto Colotti.

Share
Previous articleI° marzo capodanno veneto
Next articleTagli alla casta
- Advertisment -

Popolari

Zaia anticipa il governo e allenta la morsa. Mascherine solo al chiuso. Ecco la nuova ordinanza in vigore da lunedì 1° giugno

Con ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020, in vigore da lunedì 1° giugno, il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha modificato...

Assessore d’Emilia ai commercianti del centro: «Disponibili a sostenere il Consorzio con Distretto del Commercio. Ci dicano le loro priorità»

«Siamo pronti a venire incontro alle necessità dei commercianti del Consorzio Centro Storico, basta che ci indichino le loro priorità e lavoreremo all'interno del...

Rigenerazione del Parco fluviale di Lambioi. Frison: “Ok da Roma alla modifica del progetto”

Via libera da Roma alla modifica del progetto di rigenerazione urbana del Parco di Lambioi: è infatti arrivata la tanto attesa nota del segretario...

Il Lago di Santa Croce è pronto per la stagione 2020. Strutture rinnovate e protocolli di sicurezza per accogliere turisti e visitatori 

L’Alpago non rinuncia al proprio lago e, anzi, rilancia un’offerta turistica e sportiva che potrebbe vedere nella stagione alle porte un’occasione per certi versi...
Share