Saturday, 23 June 2018 - 19:41

Belluno-Feltre, 30 km per campioni e semplici appassionati. Una grande festa del territorio. Appuntamento al 6 marzo

Feb 28th, 2011 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Lo spettacolo della corsa, ma anche una grande festa del territorio. La Belluno-Feltre – presentata all’Albergo “Al Moro” di Mel, con l’azzurro Gabriele De Nard tra gli ospiti d’onore – si prepara a rinnovare il fascino di un evento che, nato solo nel 2008, si è già ritagliato uno spazio nel cuore di moltissimi appassionati.  Belluno-Feltre è, innanzitutto, la gara dei campioni, con un doppio poker di stelle che, domenica 6 marzo, si contenderanno il podio. Tra le donne, l’azzurra Deborah Toniolo, argento a squadre nella Coppa Europa di maratona a Barcellona 2010, Laura Giordano, tricolore di maratona 2009 e bronzo 2010, Monica Casiraghi, fuoriclasse delle lunghe distanze, e la bellunese Sonia Lorenzi, su cui si appunterà il tifo locale.  In campo maschile, l’italo-marocchino Said Boudalia, alla ricerca della prima vittoria alla Belluno-Feltre dopo il bronzo del 2008 e l’argento del 2010, il nazionale austriaco Markus Hohenwarter; il marocchino Abdelkrim Kabbouri, recentemente primo alla maratona di Napoli, e il bolognese Rudy Magagnoli. Un traguardo, tanti traguardi. Belluno-Feltre, quest’anno, sarà la tradizionale prova in linea sui 30 km che, con partenza alle 10 dal cuore di Belluno, condurrà gli atleti a toccare sette Comuni, con il corso del fiume Piave a tracciare idealmente la rotta (arrivo a Feltre in via Campogiorgio).
Ma sarà anche un’inedita prova a staffetta (3×10 km), a carattere non competitivo, alla quale si sono già iscritte circa 65 squadre. In più, un evento dedicato al Nordic Walking, il 3° Trofeo Lafuma, con partenza da Anzù e arrivo Feltre (12,5 km). Sarà la prima tappa dell’edizione 2011 di Nordic Walking in Tour. 
Valida come 3^ prova di Trivenetorun, la Belluno-Feltre è organizzata dal Gs La Piave 2000, in collaborazione con Maratona di Treviso Scrl, l’Atletica Fiori Barp e il Comitato Provinciale della Fidal. Ma l’evento sarà caratterizzato dall’ampio e festoso coinvolgimento del mondo dell’associazionismo locale. Iscrizioni aperte sino al 3 marzo. Da atleta o da spettatore, peccato mancare.

Share

Comments are closed.