Wednesday, 12 December 2018 - 02:30

Cortina Winter Polo seconda giornata: Audi Polo Team e Audemars Piguet ancora in evidenza sul terreno di gioco di Misurina

Feb 22nd, 2011 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Pausa Caffè

Seconda giornata di gare per la Cortina Winter Polo Audi Gold Cup  e conferma per entrambi i polo team che avevano dominato la scena domenica all’esordio di torneo: Audi, che oggi ha avuto  la meglio sul debuttante U.S. Polo Assn. (5 a 3.5), e Audemars Piguet che ha invece preceduto Hotel de la Poste (7 a 5.5). Il terreno di gioco (uno strato di neve che, come le piste di sci, viene compattato con l’utilizzo dei gatti delle nevi) garantisce condizioni ottimali per la disputa del torneo. Domani una sola partita in programma alle ore 13.00. In campo U.S. Polo Ass.n vs Julius Baer.
AUDEMARS PIGUET Polo Team vs HOTEL DE LA POSTE Polo Team   7 a 5 1/2
Partita iniziata da Hotel de La Poste (Turati, Santambrogio, Tito Ruiz Guinazu, Juan Ruiz Guinazu, mezzo goal di vantaggio per minor handicap di squadra) a spron battuto e subito con una discesa di Tito R. Guinazu che va a segno gettando lo scompiglio in Audemars Piguet (Mitrano, Bruel, Tillous, Menendez) seguito a poco più di un minuto da una seconda marcatura su penalty sottoporta dello stesso argentino. Nel secondo chukker, prima Menendez e poi lo stesso capitano Mitrano portano il loro team in vantaggio, mentre Hotel de La Poste cala di tono. Grintosa l’azione della Bruhel, unica presenza rosa del torneo, incisiva e redditizia ma un paio di fulminei contropiedi del solito Guinazu impallinano l’Audemars Piguet e rimettono in forse il risultato. Qualche fallo di troppo da ambo i lati (deve uscire per una steccata Juan Ruiz Guinazu, sostituito da Martines), infine si scatena Menendez con tre goal di fila su punizione, corner e in un acrobatico “back”, che lo mettono in cima alla classifica provvisoria dei bomber. Chiude una marcatura dell’immancabile Tito ma ormai il risultato è definito.  
 
Il dettaglio della partita
1° chukker     Audemars Piguet 1      Hotel de La Poste 2 ½  – Goal di Menendez (1) Audemans Piguet, T. Ruiz Guinazu (2) Hotel de La Poste
2° chukker     Audemars Piguet  3     Hotel de La Poste  2 ½  – Goal di Menendez (1) e Mitrano (1) Audemars Piguet
3° chukker     Audemars Piguet  4      Hotel de La Poste 4 ½  – Goal di Menendez (1), T. Ruiz Guinazu (2)
4° chukker     Audemars Piguet 7       Hotel de La Poste 5 ½  – Goal di Menendez (3), T. Ruiz Guinazu (1)

AUDI Polo Team vs U.S. POLO ASSN. Polo Team 5 a 3 1/2
Incontro bello e piacevole con l’Audi (D’Orazio, Perry, Alberti e Coria) in continuo pressing su U.S. Polo Assn. (Bach, Cereceda, Musso, Martines, mezzo goal di vantaggio per minor handicap di squadra) alla prima partita di questa edizione e che punta fin dal via a contenere il team avversario. Alberti però è implacabile e onnipresente, capitan D’Orazio ha lo spessore di un professionista mentre Perry e Coria sono su tutte le palle più difficili. Per tre chukker U.S. Polo Assn. rimane a bocca asciutta, uno scossone al gioco lo dà lo stesso D’Orazio autore di una discesa con marcatura – in sella alla splendida grigia China – da incorniciare. E’ Musso però che infine è fondamentale per  U.S. Polo Assn. comunque sempre tenuto vivo da Martines. Musso, che sostituisce Pablo Jauretche inarrivo da Pechino questa sera, al termine di azioni infila tra i pali di Audi una doppietta di goal, che per un attimo lasciano gli avversari perplessi anche perché viene seguita da una marcatura di Cereceda. Mentre un corner con effetto rivela tutta la classe di Alberti che firma la sua quarta segnatura, a Bach non riesce la trasformazione dell’ultima punizione. 

Il dettaglio della partita
1° chukker    Audi 0        U.S. Polo Assn. ½ 
2° chukker    Audi 2        U.S. Polo Assn. ½  – Goal di Alberti (2) Audi
3° chukker    Audi 4        U.S. Polo Assn. ½  – Goal di Alberti (1) e D’Orazio (1) Audi
4° chukker   Audi 5       U.S. Polo Assn. 3 ½  – Goal di Alberti (1) Audi, Musso (2) e Cereceda (1) US Polo Assn.
Le dichiarazioni dei capitani

MITRANO (Audemars Piguet)
“Due successi su due partite, perfetto. Oggi ho pure realizzato un goal e sinceramente non me lo aspettavo. Menendez lo conoscono tutti per la sua capacità di realizzare marcature, ma la Bruel è la vera rivelazione della nostra squadra. Su Tillous e i suoi interventi puntiamo tutti. Un team fantastico”.

TURATI (Hotel de La Poste)
“Potevamo vincere e non l’abbiamo fatto. Tito Ruiz Guinazu è stato il nostro super-marcatore ma abbiamo sbagliato ben tre punizioni dalle 40 yard. L’incidente a Juan Ruiz Guinazu ci ha poi impedito di chiudere meglio il quarto chukker ”.

D’ORAZIO (Audi)
“Contento ma il difficile viene ora con la prossima partita contro Julius Baer di capitan Pastorino. Personalmente credo di essere in forma, tre goal in due partite non sono pochi per un patron. Il fatto è che ho anche cavalle fantastiche, così come stupendo è Alberti”.

BACH (U.S. Polo Assn.)
“Una buona partita la nostra, i cavalli  stanno rispondendo benissimo. E’ la prima volta che gioco sulla neve ed è eccitante. Debbo fare i complimenti per la perfetta organizzazione ed il campo di gioco impeccabile. La location poi è fantastica”.

Share

Comments are closed.