13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 2, 2020
Home Cronaca/Politica Bottacin: «Non sono le “careghe” ad interessarmi». Intanto l’annunciata riunione con i...

Bottacin: «Non sono le “careghe” ad interessarmi». Intanto l’annunciata riunione con i vertici Bim-Gsp e Ato si terrà nel pomeriggio di venerdì 25 febbraio a Palazzo Piloni

Gianpaolo Bottacin

Il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin, interviene sui dubbi sollevati in merito alla motivazione del suo interessamento al “buco” di bilancio del Bim Gsp: «Stiano tranquilli, non sono le “careghe” ad interessarmi e questa non è una partita politica. Me ne occupo come Istituzione, perché ci siamo dentro tutti». «Ho sollevato proprio io il caso, già la scorsa estate – ricorda il presidente della Provincia – . Sembravo un visionario, ma ora tutti ne parlano. Sono andato a fondo nella questione, non perché mi interessino le “careghe” né perché ho persone “da piazzare”, tanto meno da “fuori provincia”: ho fatto emergere il problema solo perché sono in ballo i soldi dei cittadini e, come amministratore pubblico, io mi assumo le mie eventuali responsabilità. Lo dovrebbero fare anche gli altri». «Seguo la cosa da mesi, da quando alcune imprese mi avevano fatto presente che non venivano pagate dal Bim Gsp per i lavori che avevano realizzato – ha proseguito Bottacin – . Da gennaio di quest’anno, poi, ho preso in mano direttamente la documentazione relativa alla società perché volevo avere il quadro completo e quindi verificare cosa non quadrasse nei conti. Ora la questione, come ho già avuto modo di dire, è semplice: nessun problema di bilancio? Non si aumentino le bollette. C’è un “buco” di milioni di euro? Chi ha sbagliato se ne assuma le responsabilità». «In questo caso, la partita va oltre la politica: qui siamo tutti coinvolti ed ognuno è chiamato a dare le risposte per propria competenza e proprio ruolo. Certo, non dovranno essere le famiglie a pagare per gli errori degli amministratori», ha concluso Bottacin. L’annunciata riunione con gli interessati (l’intero Consiglio di Amministrazione del Bim Gsp, compreso il direttore, il Comitato dell’Ato e i revisori dei Conti di Gsp) si terrà venerdì prossimo, 25 febbraio, alle ore 16,00 a Palazzo Piloni.

Share
- Advertisment -

Popolari

990mila euro per la messa in sicurezza a Villaga. Bortoluzzi (Provincia) e Zatta (Comune di Feltre): «Si pone fine a un problema annoso»

Partirà nei prossimi giorni la messa in sicurezza dell'abitato di Villaga, in Comune di Feltre. Una vasta operazione gestita dalla Provincia di Belluno che...

Borgo Valbelluna. Le biblioteche, “Piazze del sapere” anche per i più giovani

In questi giorni il Comune di Borgo Valbelluna si sta attivando per formalizzare l’affidamento a terzi di alcune attività del servizio bibliotecario comunale per...

2 giugno Festa della Repubblica. Cerimonia in piazza dei Martiri per il 74mo anniversario

La drammatica situazione di emergenza sanitaria causata dall’epidemia del coronavirus impone che per quest’anno la cerimonia si svolga rispettando le misure di prevenzione per...

Nevegal, basta rimpalli! De Moliner: “Non vorremmo che la proposta Gidoni in Regione finisse come la Legge 25/14 sulla autonomia della Provincia di...

"Crediamo che sulla vicenda Nevegàl debba essere fatta chiarezza sulle intenzioni che hanno la Regione e il Comune di Belluno. Non è possibile, ed...
Share