13.9 C
Belluno
domenica, Maggio 31, 2020
Home Prima Pagina Olandesi e belgi sulle piste Dolomiti Stars

Olandesi e belgi sulle piste Dolomiti Stars

Nuovo traguardo per Dolomiti Stars. Oltre 1000 turisti provenienti dai paesi del Benelux, Olanda e Belgio in particolare, hanno scelto le località  turistiche di Ski Civetta, Falcade, Arabba e Marmolada per trascorrere le loro vacanze invernali 2010/2011.
“Si tratta di un segnale molto forte della qualità del nostro lavoro – commenta Sergio Pra, presidente del consorzio con sede ad Alleghe -. In pochissimo tempo siamo riusciti, con azioni mirate e il prezioso supporto di tutto il gruppo di lavoro targato Dolomiti Stars, ad aumentare il livello di notorietà delle nostre montagne nel mercato olandese e belga. Sono davvero orgoglioso, ma questo è solo il primo passo di un progetto ancora più ambizioso che troverà sicuramente ulteriore impulso dal nuovo portale internet in corso di sviluppo”. “In realtà, il numero delle persone che hanno soggiornato nel nostro territorio è molto più alto – spiega Esther Kef, Manager Benelux di Dolomiti Stars – considerando che si tratta di  turisti “fai da te” che tendono a prenotare da soli le loro vacanze. I dati raccolti, però, ci fanno sicuramente capire l’efficacia delle attività di promozione svolte durante l’ultimo anno, con un impegno economico davvero contenuto, nei paesi patria dei tulipani. Un risultato importantissimo che non sarebbe stato possibile senza la dedizione e l’immensa flessibilità dello staff Dolomiti Stars che ha lavorato sempre in perfetta sinergia come una vera squadra”. “Le potenzialità offerte dalle località targate Dolomiti Stars sono enormi – commenta Melvin Zwaagman, manager del tour operator olandese Sundio Group -. Una delle principali attrattive nella zona di Arabba, per esempio, è il tour sciistico “Sella Ronda” che offre l’accesso a 500 km di piste e ad alcune delle discese sciistiche più note delle Dolomiti. Siamo molto ottimisti per il proseguo della stagione”. “Il tour operator belga Flandersski ha invece triplicato il numero degli arrivi nelle località di Ski Civetta, Falcade e Marmolada – conclude Esther Kef”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Massaro e Perenzin sollecitano Zaia: «Asili nido ancora fermi. Vogliamo riaprirli, la Regione si decida»

  Appello dei sindaci bellunesi alla Regione Veneto affinché provveda alla riapertura degli asili nido: l'ordinanza regionale n. 50 dello scorso 23 maggio - che...

Escursionista si perde nella nebbia

Ponte nelle Alpi (BL), 31 - 05 - 20    Alle 11.15 circa la Centrale del 118 è stata contattata per avere informazioni da...

On line il sito dell’Associazione proprietari Nevegal. Progetti per rendere vivibile il Colle tutto l’anno

Il Covid-19 non ha fermato l’Associazione proprietari Nevegal che in questi mesi ha realizzato un sito internet www.associazioneproprietarinevegal.it e condiviso idee e progetti con...

Auronzo. La giunta mette a disposizione 500mila euro del Fondo Comuni Confinanti per l’emergenza covid-19

La giunta comunale di Auronzo di Cadore ha convocato in Sala consiliare i presidenti delle Regole, dell’Ente Cooperativo, del Consorzio Turistico, dello Iat, del...
Share