Thursday, 21 June 2018 - 08:13

Milleproroghe. Donazzan: “apprezzo il blocco delle graduatorie nella scuola”

Feb 16th, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Scuola

“Apprezzo che sia stato approvato il passaggio sulla tutela degli insegnanti già presenti nelle graduatorie che altrimenti, dopo la sentenza del Consiglio di Stato, si sarebbero visti scavalcare da docenti di altre regioni, ed in particolare quelle del sud, con punteggi maggiori”. Lo dichiara Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, in merito al via libera da parte del Senato, con la fiducia sul Milleproroghe, all’emendamento della Lega Nord che congela le graduatorie degli insegnanti precari fino al 31 agosto del 2012.

Share

6 comments
Leave a comment »

  1. La DONAZZAN ha perfettamente ragione, pensare che PD E IDV applaudivano a una sentenza della consulta che aumenterebbe la disoccupazlone al nord e a Belluno in particolare.
    PD e IDV non perdono occasione di farsi del male il silenzio in questo caso era doveroso nello stesso tempo bene che siano usciti per come sono sono partiti ormai morti da non votare.

  2. Giovanni, accertati bene delle cose prima di dire fare commenti .
    La legge non era giusta perche’ discriminava le regioni a statuto speciale a quelle a statuto ordinario.
    Siamo d’accordo con te che era una furbata, meno male che qualche volta si ottiene il bene quacosa per il bene di tutti.

    Ti invito in amicizia ad informarci sulle questioni che riguardano il settore, ben lieti di collaborare.

  3. Signor Candeago Allora le regioni a statuto speciale ( solo trentino e valle d’aosta) hanno già un reclutamento a sè stante, tanto che il personale se lo pagano loro c’è anche una sentenza della corte di giustizia europea che ordina all’Italia di farla finita con il fatto che per lavorare a Bolzano ci vuole il bilinguismo ecc ecc un conto sono le assurdità tipo quella di Bolzano ( a differenza della sicilia però si paga il personale) un conto sono le furbate per sistemare gli esuberi scolastici del sud in giro per l’italia. un conto è. avere un supplente fuori dalla porta lasciarlo a casa con annessi e connessi della mancanza di reddito e chiamarne uno a 2mila km di di distanza, le graduatorie vanno bloccate Irl sud deve ARRANGIARSI a collocare i propri esuberi non è colpa mia o di altri precari se al sud ci sono state assunzioni in esubero.
    Sicuramente IDV PD E CGIL potevano starsene zitti, va da sè che i Precari della scuola come il sottoscritto che in caso di cambio provincia per il personale ATA finirebbe probabilmente sotto un Ponte ci pensano 2 volte prima di dare il voto. Nonostante possano condividere tutto il programma politico guardano il proprio posto di lavoro è una guerra frà poveri sono perfettamente d’accordo a questa situazione ci ha portato Berlusconi?? Certamente, La Lega ci marcia ?? certo che si ,tanto che l’onorevole Pittoni era alla riunione della GILDA sindacato insegnanti la settimana scorsa.
    Ma al momento attuale è cosi e non vedo molte alternative nello scenario Politico italiano Purtroppo.

    cordialmente

    Giovanni

  4. SEMPRE NELLO STESSO EMENDAMENTO UN ALTRA FURBATA BLOCCATA DALLA LEGA

    GE=graduatorie ad esaurimento GI= Graduatorie di istitituto

    nel consentire l’iscrizione in G.I. (graduatorie delle scuole per le supplenze) solo nella stessa provincia delle GE (graduatorie provinciali, quelle per il ruolo, per intenderci).
    La cosa è intricata ma provo a spiegarmi: in GI vi sono 3 fasce, la seconda di fatto non esiste, nella prima ci sono gli abilitati (quelli iscritti in GE) e nella terza quelli che hanno solo il titolo di studio.
    Fino a quest’anno era possibile essere iscritti x es. in GE ad Agrigento ed in GI a Sondrio (nella prima fascia delle GI), in tal modo chi a causa dei tagli non riusciva ad avere un incarico da USP (ex Provveditorato) tramite le GE di Agrigento, poteva poi sperare di lavorare da GI a Sondrio con le supplenze …
    Adesso chi è iscritto in GE ad Agrigento potrà iscriversi in GI solo ad Agrigento.

    La gente abilitata del sud non lavorerà nè da GE nè da GI al nord Salvo quelli non abilitati. Che avranno PIU POSSIBILITà DI LAVORO tenendo presente che all’epoca gli ABILITATI AL SUD come per incanto erano doppi rispetto al nord che ha rispettato le quote il SUD no ne hanno sfornati a bizzeffe ora se li collochino loro, onestamente è ora di finirla di tappare la malapolitica del sud italia con posti di lavoro statali al NORD o finisce questa storia o non solo IL SUD non si risolleverà mai ma anche il NORD affosserà dando vita a spinte secessioniste dagli esiti imprevedibili, una forza politica seria non và dietro a ideologie di secoli e secoli fà ma usa il buon senso ecco ultimamente il BUON SENSO latita nei cervelli di molti politici……

  5. Presentata da 30 deputati del Pd-IdV un’interpellanza urgente, primo firmatario, on. A. Russo, sulla incostituzionalità della norma inserita nel mille-proroghe. In discussione in questo momento

    Sbagliare è umano perseverare DIABOLICO vengano a blaterare di autonomia e federalismo nel bellunese i fatti eccoli qui, già ne abbiamo che basta di disoccupazione loro vogliono farla aumentare, peggio di tafazzi .
    La sentenza della consultà viene rispettata visto che i ricorrenti verranno inseriti nelle graduatorie , ma loro perseverano, PRECARI BELLUNESI andate a vivere nelle sedi dell IDV E PD nel caso perdiate il posto di lavoro a causa loro…… robe da pazzi sono BASITO ESTEREFATTO e anche INDIGNATO.

  6. Non so quanto bene facciano ai precari bellunesi le soluzioni tampone della demagogica Lega e della demagogica strillatrice incallita Donazzan, veloci solo ad elaborare trappole per distrarre i poveri in lotte tra di loro per celare i gravissimi danni che questo governo ha inflitto e continua ad infliggere al sistema di istruzione italiano.

    Dai Giovanni, l’unica alternativa nel panorama politico sarebbe questa maggioranza che mentre taglia 8 miliardi di euro alla scuola va avanti a paralisi legislative e bracci di ferro con la Corte Costituzionale per aizzare guerre feudali? Non meritiamo di meglio?