Monday, 25 June 2018 - 15:35

“Lamon non stoppa il Referendum provinciale!” Lo garantisce l’amministrazione comunale di Lamon

Feb 13th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

«Lamon e l’Amministrazione comunale di Lamon riconoscono e rispettano il diritto dei Bellunesi di esprimersi come a loro tempo hanno fatto i Lamonesi. Un principio di rispettoso distacco sempre mantenuto nei confronti di tutti i referendari che hanno seguito il nostro». Lo afferma in una nota l’amministrazione comunale di Lamon.  «Stiamo lavorando tutti per il rispetto della volontà popolare – s’interroga –  oppure per qualcuno prevalgono l’ambizione personale e la voglia di protagonismo? Nel dicembre 2008 Renzo Poletti si proponeva pubblicamente come il promotore del Referendum provinciale bellunese, oggi addirittura ne contesta la legittimità!L’Amministrazione comunale e referendaria di Lamon sta lavorando per il rispetto della volontà popolare lamonese sia formalmente che concretamente. Giuridicamente, il Comune di Lamon è da tempo assistito da uno dei più autorevoli costituzionalisti italiani, che ci consente di nutrire fiducia nel positivo proseguimento dell’iter. L’impegno dell’Amministrazione comunale è anche sul piano concreto, perché siamo consapevoli che il passaggio di Lamon al Trentino non si esaurisce in un documento scritto, ma va consolidato attraverso una rete di rapporti, progetti ed iniziative che materialmente renderanno Lamon trentino. Di certo l’Amministrazione comunale di Lamon non ha più tempo da perdere per riparare ai danni che Renzo Poletti continua ad arrecare a Lamon, con le sue iniziative incoerenti, personali, rancorose e poco rispettose di diritti come l’espressione della volontà popolare. La situazione è complicata per tutti – conclude la nota dell’amministrazione comunale di Lamon – , ma riusciremo ad affrontarla senza negare agli altri quello che vogliamo veder rispettato per noi. E che il futuro abbia in serbo per tutti noi il soddisfacimento delle nostre vere aspirazioni».

Share

Comments are closed.