Tuesday, 21 November 2017 - 12:19

La dolce vita a Cortina nei capi della pellicceria Roberto Antonello

Feb 13th, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Società, Istituzioni

con le vincitrici

Stile, raffinatezza e fascino del made in Italy sabato sera all’Hotel de La Poste di Cortina. Lilli Carraro di Padova, Fabiana Parashi di Firenze e Francesca Buscarolo di Bologna sono state incoronate vincitrici della sfilata promossa dalla Pellicceria Roberto Antonello di Castelfranco Veneto, interprete di creazioni di alta sartoria. Lo ha decretato la giuria presieduta da Fabiana Giacomotti, autrice del saggio “La moda è un romanzo. Stile ed eleganza nei capolavori della letteratura (Cairo Editore, pagg. 304, 16 euro)” dove analizza minuziosamente l’abbigliamento scelto dagli scrittori per i loro protagonisti nella letteratura, per tracciare il racconto di un’epoca. Insieme a lei nella giuria , campione di motociclismo, detentore di 15 titoli mondiali tra gli anni ’60 e ’70, e il principe , un passato da attore al fianco di Alberto Sordi e gradito ospite di salotti mondani. Una Cortina che evoca quella della dolce vita, insomma, quella ospitata da Gherardo Manaigo, titolare dello storico Hotel de La Poste. Sulla scenografia curata da Ampezzan Fiori e con il sottofondo musicale di un quartetto d’archi, le modelle non professioniste, ovvero  le “ragazze della Cortina accanto”come le ha chiamate la conduttrice Chiara Caliceti hanno sfilato sulla terrazza esterna. La serata è proseguita quindi nell’Hotel con un ricco buffet. Tra gli ospiti, il presidente del Consorzio Cortina turismo Stefano Illing, Maddalena Mayneri presidente di Cortina metraggio, il presidente dei costruttori bolognesi , l’architetto , , Patrizia D’Asburgo Lorena. E Mara De Guidi, creatrice del profumo di Cortina del momento, il “Giulietta Capuleti”.

Share
Tags: , , , , , , ,

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.