Sunday, 24 June 2018 - 01:09

Incendio sul monte San Mauro: interviene anche l’esercito a difesa del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Feb 8th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Meteo, natura, ambiente, animali, Riflettore

Proseguono incessantemente le attività per spegnere l’incendio sviluppatosi domenica sul , nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Il lavoro svolto ieri ha evitato l’avvicinamento delle fiamme alle casere e alle frazioni alte del Comune di Feltre, che rischiavano di essere interessate dall’incendio. La concentrazione degli sforzi nei settori bassi, assieme all’impossibilità di intervenire in quota per la presenza di fumo, ha fatto sì che l’incendio si sia spostato in alto, raggiungendo la vetta del monte Grave, con alcuni focolai segnalati anche verso la Val Canzoi. Oggi l’attenzione sarà quindi rivolta verso questo settore: elicotteri del Corpo Forestale dello Stato e dei Servizi Forestali Regionali bloccheranno, con l’uso di liquidi ritardanti la possibile espansione delle fiamme verso la Val Canzoi. A supportare l’azione dei velivoli della Regione e della Forestale arriverà oggi il potente elicottero da trasporto a due rotori CH 47 dell’esercito. Oggi è previsto anche l’inizio delle operazioni a terra, rese impossibili ieri dalla presenza di fumo e dalla caduta di sassi dai fianchi più alti della montagna. Saranno impiegate nelle operazioni di spegnimento e controllo dei focolai oltre 70 persone, appartenenti a gruppi della Protezione civile e del volontariato locale, del Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato, del Servizi Forestali Regionali. L’evoluzione della situazione e il progredire delle operazioni di spegnimento sono costantemente monitorate sul terreno da personale del Corpo Forestale dello Stato e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. “Questo è il primo incendio che si verifica dopo l’approvazione del Piano di Antincendio Boschivo del Parco – ha dichiaratoli Direttore Nino Martino – e le operazioni si sono svolte in modo tempestivo e con un ottimo coordinamento di tutte le forze coinvolte. Questo testimonia anche della bontà del Piano di antincendio, elaborato dalla Regione del Veneto in collaborazione con il personale del Corpo Forestale dello Stato e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi. Vorrei ringraziare – ha proseguito Martino – tutti coloro che in queste ore si stanno prodigando con impegno per spegnere l’incendio: i servizi forestali regionali, la protezione civile, i volontari, i vigili del fuoco, gli agenti del Corpo Forestale e anche i vigili urbani di Feltre, che ieri hanno controllato il traffico di afflusso verso le zone delle operazioni. Un ringraziamento particolare va anche all’esercito, che oggi interverrà con un suo elicottero”. Foto dell’incendio e delle operazioni di spegnimento sono visibili sul sito del Parco alla pagina http://www.dolomitipark.it/it/gallery.php mentre alcuni video sono scaricabili dalla pagina
http://www.dolomitipark.it/it/gallery_video.php dello stesso portale.

Share
Tags: ,

Comments are closed.