Wednesday, 17 January 2018 - 21:55

Sabato e domenica al teatro Comunale “Filosofi alle primarie – partite a scacchi da Platone a Ratzinger”

Feb 3rd, 2011 | By | Category: Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

L’estro creativo dell’irresistibile Giorgio Albertazzi si unisce alla competenza e alla passione del Professor Carlo Monaco
e per la prima volta in Italia, il teatro si trasforma in un torneo di scacchi del pensiero dove il pubblico è protagonista con il voto,
prima dell’inizio dello spettacolo tramite applausometro, sceglie la coppia di filosofi che vuole vedere in sfida e alla fine decreta il vincitore. Gli spettatori diventano via via gli scrittori della sceneggiatura di questa messinscena che si presenta come un nuovo format teatrale, ma con la grandezza del vero grande teatro.
E ora a voi la prima mossa!
Sabato 5 (turno A) e domenica 6 (turno B) febbraio per la Stagione di Prosa del Teatro Comunale di Belluno organizzata dalla Fondazione Teatri delle Dolomiti, direzione artistica di Daniela Nicosia, in scena il pensiero, in Filosofi alle primarie, un vero e proprio torneo di scacchi tra Platone e Protagora, Nietzsche e Ratzinger, in cui Giorgio Albertazzi, profondendo con generosità le sue energie sceniche, indulgendo in improvvisazioni all’insegna di tutta la sua cultura teatrale, trascenderà i limiti del palcoscenico, per coinvolgere gli spettatori in un’autentica gara filosofica.
Partite a scacchi da Platone a Ratzinger è uno spettacolo/evento in cui Giorgio Albertazzi coinvolge gli spettatori grazie al suo irrefrenabile estro creativo unito alla competenza e alla passione del professor Carlo Monaco in uno spettacolo in cui, per la prima volta in Italia, il teatro si trasforma in un torneo di scacchi del pensiero. Questo nuovo format teatrale rompe la routine dei nostri palcoscenici conservando tutta la grandezza dell’arte della scena; l’interazione tra autore, attore e pubblico è reale e totale e condiziona il testo nella sua progressione.
Il Maestro del teatro italiano, mattatore indiscusso della sfida, dà corpo e voce a quattro filosofi tra i più grandi di tutti i tempi, Platone, Protagora, Nietzsche e Ratzinger, toccando i temi del pensiero su cui ogni essere umano si interroga da sempre. I presenti in sala, come in un’attualissima competizione politica per l’elezione del leader, scelgono di volta in volta chi passa il turno, decidendo al momento, di sera in sera, a quale sfida assistere. Il confronto avviene sulle mosse dei pezzi degli scacchi, che rappresentano i paradigmi generali delle due concezioni filosofiche prescelte. Alla fine di ogni partita saranno ancora gli spettatori, grazie agli applausometri diffusi in sala, a decretare il filosofo vincitore!
Lo spettacolo è una produzione Procope Studio srl in collaborazione con Kiasma Associazione Culturale, con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, testo Carlo Monaco, regia e adattamento Giorgio Albertazzi, con Giorgio Albertazzi e la partecipazione di Roberta Caronia. Disegno luci Pietro Sperduti, scene Carmelo Giammello.
Inizio spettacoli ore 20:45
Info e prenotazioni, fino a giovedì 3 febbraio 0437-943303, da venerdì 4 a domenica 6 febbraio, presso la biglietteria del Teatro Comunale di Belluno 0437-940349, tutti giorni dalle 11 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.