Monday, 17 December 2018 - 16:13

Tossicodipendenze in Veneto raddoppiate negli ultimi 18 anni. Venerdì a Venezia la I^ conferenza regionale

Feb 2nd, 2011 | By | Category: Prima Pagina, Sanità, Società, Istituzioni

Nel 1991 erano 8.484 gli utenti tossicodipendenti assistiti dalla rete dei servizi pubblici della Regione Veneto. Diciott’anni dopo, nel 2009 il numero è quasi raddoppiato arrivando a 15.045. Questo e altri elementi di valutazione del fenomeno delle dipendenze nel Veneto saranno al centro della 1° Conferenza Regionale sulle Dipendenze “Un percorso di rivisitazione del sistema regionale” che sarà aperta dall’Assessore regionale ai servizi sociali Remo Sernagiotto venerdì prossimo 4 febbraio, a Venezia, Palazzo Franchetti Cavalli (Campo Santo Stefano), con inizio alle ore 9,15. “Dagli anni ’80 in cui si è strutturato il sistema, tarato soprattutto sul consumo di eroina e di alcol – spiega l’Assessore –  è la prima volta che la Regione convoca gli stati generali per fare il punto sull’utenza, sui dipartimenti per le dipendenze, sul ripensamento delle Comunità terapeutiche”. Questo il programma dei lavori: ore 10 L’utenza dei servizi, Maurizio Gomma, dipartimento dipendenze Ulss n.20 di Verona; ore 10,30 Dipartimenti per le dipendenze:– stato dell’arte e prospettive, intervento di Davide Banon, dipartimento dipendenze Ulss n.10 di San Donà; ore 11 Comunità Terapeutiche: una proposta di revisione della programmazione regionale, intervento di  Marcello Mazzo, responsabile Ser.D Rovigo-Lendinara Ulss n.18 di Rovigo, Fabio Ferrari, presidente Co.ve.s.t.(coordinamento veneto strutture terapeutiche); ore 14  prevenzione – minori e adolescenti – doppia diagnosi – gioco patologico – carcere cronicità – reinserimento- alcologia – policonsumo.

Share

Comments are closed.