13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 29, 2020
Home Prima Pagina L'associazione dei Bed & Breakfast preoccupata per la nuova legge che obbliga...

L’associazione dei Bed & Breakfast preoccupata per la nuova legge che obbliga ad aprire una partita Iva

L’ABBAV Veneto, Associazione dei Bed and Breakfast e Appartamenti ad uso Turistico del Veneto, parte dell’omologa Associazione Nazionale ANBBA, comunica il proprio impegno a raccogliere e proporre nelle sedi istituzionali regionali, le osservazioni dei gestori di Bed and Breakfast e Appartamenti Turistici Veneti in riguardo alle modifche alla Legge Regionale sul Turismo. Modifiche che ad una prima lettura scontentano molta parte del mondo della piccola ricettività extralberghiera, in larga parte caratterizzata da un’attività di piccoli numeri e limitata nel corso dell’anno. La parte in cui la bozza circolante in queste settimane, dispone l’obbligatorietà di un attività svolta in maniera imprenditoriale e con partita iva, renderebbe non più economicamente sostenibile per molti gestori, l’attività stessa.
Come pure non si comprende la ratio per cui le camere, anche di grandi dimensioni, debbano limitarsi ad un massimo di due posti letto.
Tutto questo va inoltre in direzione opposta a quanto proposto e richiesto in Regione, dall’ ABBAV, già da tempo.
I gestori di piccole stutture extralberghiere che vogliono far sentire la loro voce possono inserire le proprie proposte e commenti sul forum dell’associazione all’indirizzo:
http://abbavforum.altervista.org/
o prendere contatto col presidente dell’associazione, Adriano Sensale, presidenzaabbav@abbav.org
tel 37 37 26 55 62 oppure con il delegato per la Provincia di Belluno Luca Donzelli scivendo a delegatobelluno@abbav.org
Contibuiranno alla stesura di un documento comune da far valere nelle sedi istituzionali, in incontri
e contatti che sono già in programma.

Share
- Advertisment -

Popolari

Nigeriano arrestato per resistenza e violenza e poi rilasciato

Nel pomeriggio di oggi, giovedì 28 maggio, i carabinieri del Nucleo radiomobile di Belluno hanno arrestato O.A. classe '88 cittadino nigeriano residente a Trichiana...

Movida e motociclisti sorvegliati speciali nel weekend

Il distanziamento sociale quale inderogabile parametro per la tutela della salute pubblica, e il conseguente rafforzamento dei controlli nei luoghi della “movida” finalizzati a...

Storie di vita, #storiedirose: al via il contest fotografico e narrativo del Museo Etnografico della Provincia di Seravella

È partito in quarta #storiedirose, contest fotografico e narrativo curato dal Museo Etnografico della Provincia di Belluno. Nel giro di pochi giorni, il progetto...

Asilo di Levego. Le precisazioni della Cooperativa Kairos

Al Sindaco del Comune di Belluno Ai Signori Genitori dei bambini iscritti all’Asilo Nido Integrato di Levego Agli Organi di Stampa Roma, 25 Maggio 2020 Oggetto: lettera inviata al...
Share