Tuesday, 23 January 2018 - 02:03

Sbloccato l’ecobonus su impianti gpl e metano nelle auto

Gen 27th, 2011 | By | Category: Meteo, natura, ambiente, animali, Prima Pagina

 Il meccanismo di erogazione degli incentivi per l’installazione di alimentazioni a metano e gpl su veicoli esistenti consiste in uno sconto applicato direttamente dalle officine in fattura, importi che le imprese poi recuperano detraendoli dalle imposte. In autunno, dai moduli F24 on-line erano scomparsi improvvisamente e inspiegabilmente i codici tributo che consentono, appunto, alle imprese di recuperare l’incentivo concesso ai clienti. In questi giorni, grazie all’intervento di Confartigianato Autoriparazione, l’Agenzia delle Entrate ha sloccato il beneficio, ripristinando l’utilizzo dei codici tributo che permetteranno agli autoriparatori di recuperare il bonus fiscale già dalla liquidazione di gennaio. E non si tratta di spiccioli, fa notare l’Unione Artigiani e Piccola Industria: il fondo utilizzato nel 2010 è stato di oltre 17 milioni di euro, segno che grazie agli ecobonus si sta facendo un buon lavoro per limitare consumi ed emissioni. E’ bene ricordare, infatti, che metano e gpl consentono non solo di abbattere il costo di esercizio di una vettura, ma hanno un ridotto impatto ambientale, in quanto non contengono nè benzene, né piombo e dalla loro combustione non viene prodotto particolato. Ecco perché gli autoveicoli alimentati a gpl o a metano possono circolare anche in caso di blocco del traffico per inquinamento atmosferico.

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.