Saturday, 23 June 2018 - 10:01

La Lega non riconosce lo Stato? E allora lascino tutte le poltrone!

Gen 26th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

La Federazione della Sinistra di Belluno ritiene inammissibili le dichiarazioni della Lega Nord riguardante l’Unità d’Italia. Se alla Lega non va bene festeggiare il proprio Stato, è libera di abbandonare tutte le poltrone che gelosamente costudisce da quelle di Roma (ma non era Roma Ladrona?), a quelle di Venezia, alla provincia di Belluno e via via a tutti le istituzioni in cui è presente. Nessuno la obbliga ad occupare queste poltrone se non si riconosce nello Stato Italiano. La seconda questione che vogliamo affrontare è il nostro appoggio incondizionato alla FIOM e alle sue battaglie, per questo saremo presenti con un nostro spezzone alla manifestazione regionale di Padova di Venerdi 28 Gennaio. La terza questione riguarda il referendum che si sta svolgendo a S. Gregorio, strumento potente in mano ai cittadini che possono giustamente opporsi alla realizzazione della centrale Piz-Busche. C’è tempo fino a sabato per votare e non far passare questo scempio. Infine vogliamo concludere facendo i nostri complimenti al comitato referendario per lo splendido traguardo raggiunto ( e notiamo bene, al comitato, non a tutti i partiti che si sono presi meriti che non hanno) e continueremo ad appoggiare la loro battaglia senza togliere loro i giusti meriti.

Per la Federazione della Sinistra di Belluno
Nesello Lorenzo

Share

Comments are closed.