Tuesday, 23 January 2018 - 21:24

“Occupabilità oltre la crisi”, prima tranche dalla Fondazione Cariverona. L’importo di 240mila euro è già stato accreditato a favore del progetto della Provincia

Gen 22nd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Riflettore

Palazzo Piloni sede della Provincia

La Fondazione Cariverona ha erogato la prima parte del contributo a favore del progetto “Occupabilità oltre la crisi”, l’iniziativa realizzata insieme a Palazzo Piloni e, in parte, alle Ulss locali. Sul conto corrente di Palazzo Piloni è già stato versato il 40% dell’intero importo, pari a 240mila euro sul totale di seicentomila. Il restante, come da recente comunicazione da parte della stessa Fondazione, verrà reso disponibile nel prossimo mese di maggio. «Il progetto, è noto, mira a dare una nuova formazione a quei soggetti che si siano ritrovati senza occupazione a causa della crisi che ha investito l’intero mondo economico, con pesanti conseguenze anche per le attività della nostra provincia – ha spiegato il presidente, Gianpaolo Bottacin – . La nostra vuole essere una politica attiva del lavoro, in questo caso formando professionalità che possano essere in sintonia con le richieste del mondo dell’imprenditoria locale, una volta superato il momento di congiuntura sfavorevole». «In previsione di una auspicata prossima ripresa economica, miriamo principalmente a riqualificare e riconvertire in modo adeguato le persone che in questi ultimi due anni hanno perduto la loro occupazione. In particolare, il progetto si rivolge alle fasce considerate “svantaggiate” (come ad esempio disoccupati over 45, adulti con uno o più figli a carico, ecc.) – ha aggiunto l’assessore di comparto, Stefano De Gan – . Attraverso dei corsi ad hoc, puntiamo ad ampliare l’”occupabilità” dei singoli soggetti, che potranno quindi avere maggiori possibilità di reintegro nel sistema lavorativo».

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.