Wednesday, 20 June 2018 - 15:37

Bottacin risponde alla Visalli: «E’ il Pd che deve informarsi. Hanno sottoscritto una proposta di legge per abolire le Province il 12 dicembre 2008»

Gen 19th, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina

Gianpaolo Bottacin

«Con quanto dichiarato sui giornali di oggi, il Partito Democratico ha confermato di dire una cosa a Belluno e di fare l’esatto opposto a Roma. Andate a vedere la proposta di legge n° 2010 del dicembre 2008. L’hanno sottoscritta anche alcuni deputati della stessa corrente di Visalli e soci». Così Gianpaolo Bottacin, presidente della Provincia di Belluno, sugli attacchi ricevuti dagli esponenti locali del PD.
«Forse sono quelli del PD a sperare che nessuno vada a leggere le carte romane – ha commentato Bottacin – . Io invece l’ho fatto e proprio per questo ho trovato la proposta di legge costituzionale a firma anche di onorevoli del centro-sinistra. Una proposta che parla chiaro: “sopprimere le Province”. E ci sono anche altri deputati del PD che – pur non avendo posto la loro firma sul documento in questione – hanno dichiarato di voler votare l’abolizione degli enti».
«A questo punto è evidente che ad informarsi meglio dell’attività dei propri esponenti nazionali dovrebbero essere proprio Visalli e soci: sono quelli del PD a dire alcune cose qui a Belluno, per poi fare l’esatto opposto quando la questione si sposta sui tavoli romani», ha sottolineato ancora Bottacin.
«Rispedisco quindi al mittente le accuse di aver mentito ed invito piuttosto ad un ulteriore approfondimento chi ha sostenuto che non so leggere – ha detto ancora il presidente – . La proposta di Italia dei valori è stata solo rimandata di 15 giorni, ma tornerà in aula: ad oggi, il solo partito a non aver mai nemmeno pensato all’abolizione degli enti è proprio il Carroccio che, in nell’ambito di un generale risparmio dei costi, ha sempre sostenuto – come indicato dalla stessa Unione delle Province Italiane – il taglio degli enti sovra-comunali quali Ato e Bim».

Share

One comment
Leave a comment »

  1. http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2010-06-08/commissione-abolizione-province-sotto-164100.shtml?uuid=AYCIyzwB

    Tutti quando hanno convenienza sono per l’abolizione delle province, e sono contrari quando è meglio esserlo.
    Pochi o forse nessuno però spiega cosa intendono quando si parla di “abolizione” delle province.
    Belluno diventerebbe periferia di Treviso? Non credo proprio. Si andrebbe a creare un’unione di comuni eliminando solo la burocrazia e l’amministrazione provinciale? Idea da studiare.
    Mi sa tanto che qui la Lega faccia ciò per cui accusa gli altri partiti, e che di fatto ha sempre fatto, dice alla gente ciò che vuole sentirsi dire per poi far ciò che più le conviene.
    La Lega ed il PDL sono stati i primi a volere l’abolizione delle province, salvo poi, una volta notato che erano quasi tutte a guida leghista-pidiellina, far marcia indietro ed accusare gli altri.

    Contro chi deve battagliare Bottacin per avere più fondi, per l’autonomia, perchè non venga eliminata la nostra provincia? Col Governo! Ma quello di Venezia o quello di Roma? Scusate, ma che differenza c’è? Da una parte c’è PDL+Lega, dall’altra Lega+PDL! Parlano parlano parlano, ma poi vanno a mangiare tutti insieme alle nostre spalle.