Friday, 19 January 2018 - 11:14

Vittoria e tre punti importanti per il TopTeam Belluno a Cittadella

Gen 16th, 2011 | By | Category: Eventi, sport, tempo libero, Prima Pagina

Si riprende subito il TopTeam Belluno, in casa del fanalino di coda Cittadella, dopo la brutta sconfitta di una settimana fa. E proprio grazie ai tre punti guadagnati sul campo esce dalla zona retrocessione, anche senza attendere i risultati delle ultime due gare della giornata (in programma oggi). Dopo una partenza del match un po’ nervosa e contratta da parte del Belluno, con il Cittadella che ha difeso molto bene e sbagliato poco in tutta la gara, le giallo-blu si sono riprese e con le ottime prestazioni in attacco del duo Benazzi-Bardini (44 punti totali per le due ragazze) l’incontro ha preso un’altra strada, ovviamente a favore delle bellunesi, che le ha portate alla vittoria finale per 3-1. Si sono riviste in campo Martinuzzo e Benazzi e la Bardini sembra aver risolto i problemi al ginocchio. Da segnalare anche la giovane Zannoni (subito titolare al centro) e la buona prova del capitano Robazza con 15 punti.
La prossima settimana ci sarà un weekend di pausa e si riprenderà alla Spes Arena di Belluno sabato 29 gennaio (alle ore 18:00) con TopTeam – CittàFiera Martignacco (UD).

Gli schieramenti iniziali: Gasparin, Zaupa, Scopel, Comis, Zaninella, Chimetto e Donà (L) per il Volley Cittadella e Robazza, Zanco, Benazzi, Martinuzzo, Bardini, Zannoni e Daminato (L) per il Top Team Belluno.

La cronaca: come detto il TopTeam parte male e si fa trovare impreparato dalle buone difese e rigiocate del Cittadella, trovandosi sotto 8-3 al primo TimeOut Tecnico del primo set. Questo gap iniziale non verrà più colmato dalle bellunesi che si sono trovate a rincorrere ma senza mai avvicinarsi più di tanto alle locali (13-7, 18-12, 20-13). Il buon muro del Cittadella ha fatto il resto e ha permesso di vincere per 25-17 il primo parziale. Ma coach Lucchetta e il TopTeam non ci stanno e rientrano in campo nel secondo set con un altro spirito: e difatti questa seconda frazione di gioco è lo specchio della prima, questa volta però in favore delle gallo-blu. Partenza razzo 3-8 e poi 7-15 con il Cittadella a rincorrere questa volta. Il 18° punto è firmato dalla Zannoni e successivamente tre muri della Martinuzzo portano il set sul 17-23. Robazza firma il 18-25. Uno a uno e si ricomincia a giocare. La partenza del terzo set vede un 4-1 per il Cittadella, ma è un fuoco di paglia, perché proprio da questo momento salgono in cattedra Bardini e Benazzi (17 punti nel terzo parziale per le due atlete) che ben servite dalla Zanco portano avanti il TopTeam: 6-8 e 11-16 ai due TimeOut Tecnici. Differenza che il Cittadella non riuscirà ad azzerare sotto i colpi delle attaccanti avversarie e il parziale si chiude con un 20-25. Quarto set quindi decisivo: per il Cittadella per riaprire la partita e per il TopTeam per chiuderla e prendere tre punti molto importanti per classifica e morale. Robazza in battuta porta la sua squadra sul 0-3 (con ben due ace), Benazzi fa il resto e si arriva sul 3-8. La gara arriva a questo punto va avanti colpo su colpo e si arriva sul 11-16 con un pallonetto della Zanco. Sul 15-22 la partita sembra avviarsi alla conclusione ma il Cittadella ha l’ultimo sussulto: con il turno in battuta del capitano Zaninello (3 ace per lei) la squadra di casa ha una parziale di 5-0 e si porta a sole due lunghezze (20-22). Ma tutto finisce qui: le attaccanti bellunesi riprendono a colpire e chiudono il set (22-25) e la gara (1-3) a proprio favore.
 
VOLLEY CITTADELLA (PD) – TOP TEAM BELLUNO 1-3
(25-17, 18-25, 20-25, 22-25)
VOLLEY CITTADELLA (PD): Gasparin (13), Zaupa (6), Scopel (9), Comis (11), Zaninella (15), Chimetto (4), Favaro (2), Fior, Marangoni, Donà (L). Non entrate: Monsellato, Securo, Pierobon (L). All. Magro.
Battute sbagliate: 5       Ace: 11
BELLUNO: Robazza (15), Zannoni (2), Bardini (22), Benazzi (22), Zanco (3), Martinuzzo (8), Daminato (L). Non entrata: Lucchetta. All. Lucchetta.
Battute sbagliate: 12     Ace: 6
Arbitri: Ellero (UD) e Pitzalis (UD).

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.