Sunday, 24 June 2018 - 01:20

Sabato in sala Bianchi si parla del cielo stellato, storia e costellazioni

Gen 12th, 2011 | By | Category: Appuntamenti, Arte, Cultura, Spettacoli, Pausa Caffè

Sta per iniziare “Dolomiti in Scienza 2011”. Il primo appuntamento è per sabato 15 gennaio, a partire dalle ore 17.00, presso la consueta Sala Bianchi (V.le Fantuzzi, Belluno). I relatori del primo incontro saranno  il professor Gabriele Vanin, e il dottor Massimo Masson.
Catasterismi: l´origine, la storia, i miti delle costellazioni – Prof. Gabriele Vanin (A.A.F. Rheticus Feltre)
E quindi uscimmo a riveder le stelle. Vagabondando tra le meraviglie del cielo notturno – Dr. Massimo Masson (GDS). Ogni notte, sotto i nostri occhi stupefatti si svolge una parata meravigliosa di storie sfavillanti e suggestive, di figure eleganti e fantasiose. Sono quelle narrate dalle costellazioni, inventate migliaia di anni fa e incredibilmente sopravvissute, pressoche intatte. Ma chi ha inventato le costellazioni? E perche? Il Prof. Vanin, autore di un libro sull’argomento, sfatando luoghi comuni e dimostrando l’infondatezza di alcune nozioni ritenute incrollabili nel recente passato, fonda su basi nuove ed aggiornate lo studio dei cosiddetti inventori del nostro cielo stellato. Oltre a cio, prendera in esame le varie rappresentazioni celesti, atlanti, mappe, globi, spesso vere opere d’arte, realizzate fin dalla piu remota antichita, presentando in anteprima un’iconografia sorprendente e sconosciuta al pubblico.
Un viaggio fatto solo con lo sguardo e con la mente, alla scoperta degli oggetti celesti che il cielo notturno ci regala (compatibilmente con l’inquinamento luminoso di cui sempre piu soffriamo) per “riconoscere” gli “astri”, piu misteriosi e tuttavia piu familiari per i nostri antenati che per noi, a partire dalla nostra vicina Luna per spingerci oltre i confini della galassia, dalla prospettiva di un astrofilo.

Share

Comments are closed.