13.9 C
Belluno
lunedì, Maggio 25, 2020
Home Cronaca/Politica 55mila euro alle Pro Loco bellunesi: 12mila all’Unpli e ulteriori 10mila ad...

55mila euro alle Pro Loco bellunesi: 12mila all’Unpli e ulteriori 10mila ad altri organismi consortili

La Provincia di Belluno ha deliberato il riparto per le Pro Loco del territorio. Alberto Vettoretto, assessore di comparto: «Nonostante i tagli, siamo riusciti a dare risorse a tutte le realtà, arrivando ad aggiungere qualche fondo, grazie anche al contributo della Regione Veneto». Nel corso dell’ultima Giunta provinciale del 2010, Palazzo Piloni ha approvato il riparto dei fondi da destinare alle Pro Loco della zona, agli organismi consortili collegati e anche all’organo nazionale dell’U.n.p.l.i. Alle prime, passate dalle trentanove del 2008 al numero di cinquanta nel 2010 nell’intero Bellunese, sono stati assegnati 54.900 euro, distribuiti sulla base degli impegni di spesa presentati delle singole associazioni. Ai sette organismi consortili, che raccolgono più rappresentanze all’interno di una stessa zona, sono invece stati dati 10.360 euro; all’organismo associativo provinciale dell’U.n.p.l.i. sono invece stati destinati 12.162 euro. «Anche in tempi che ci costringono a ristrettezze economiche, è fondamentale riuscire a dare un po’ di ossigeno alle realtà che si impegnano a promuovere lo spirito e le tradizioni della nostra comunità, al di fuori dai circuiti maggiori – hanno detto il presidente della Provincia di Belluno, Gianpaolo Bottacin e l’assessore di riferimento, Alberto Vettoretto – . I cordoni della borsa si sono stretti, ma – nonostante questo – siamo comunque riusciti a elargire dei fondi, soprattutto grazie al contributo della Regione Veneto, non solo aumentando le somme rispetto all’anno precedente, ma anche assecondando le richieste delle nuove Pro Loco che si sono da poco organizzate sul territorio. A tutte loro, che si adoperano in forma di volontariato, va il nostro più sentito ringraziamento per il lavoro ed il tempo che dedicano ai loro concittadini, anno dopo anno».

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Mondiali sci Cortina. De Menech: “Comprensibile il rinvio al 2022”

Belluno, 25 maggio 2020  «Era tutto pronto, dal punto di vista organizzativo e sportivo, ma la decisione del Coni e della Fisi di spostare di...

Appena uscito dal carcere ruba un’auto e due bici. Arrestato dalla Volante e incarcerato in un’ora

E' durata poco la libertà a B.A.S. tunisino 50enne con precedenti penali, che appena scarcerato dalla Casa circondariale di Baldenich ha ripreso immediatamente il...

Perarolo di Cadore. Conclusa l’istruttoria del Pat, domani l’approvazione in Provincia

Sarà portato in consiglio provinciale domani (martedì 26 maggio) il Pat del Comune di Perarolo. Un Piano di Assetto del Territorio che punta soprattutto...

Assistenti civici. De Carlo: “Ai comuni serve gente che lavori. Perché non obbligare i percettori del reddito di cittadinanza?”

"Ai comuni serve gente che prenda una scopa per pulire le strade, o accenda un decespugliatore per sfalciare i prati, non che stia in...
Share