Wednesday, 17 January 2018 - 21:40

De Gan insiste e chiede perché la sua proposta alle aziende di versare le tasse direttamente alla Provincia sia illegale

Gen 3rd, 2011 | By | Category: Cronaca/Politica, Prima Pagina
Stefano De Gan assessore provinciale

Stefano De Gan assessore provinciale

Qualcuno glielo dovrà pur spiegare all’assessore provinciale Stefano De Gan che la sua sparata di fine 2010 rivolta alle aziende, di versare le tasse direttamente alla Provincia di Belluno è fuorilegge. Per il semplice fatto che non c’è la norma di legge che al momento lo preveda. Ed è troppo comodo affermare  «Le aziende di Belluno versino le tasse direttamente alla Provincia» come ha fatto De Gan mercoledì 29 dicembre 2010
(link: http://www.bellunopress.it/2010/12/29/%c2%abaziende-versate-le-vostre-tasse-sul-conto-corrente-della-provincia%c2%bbin-attesa-di-un-federalismo-che-non-ce-l%e2%80%99assessore-leghista-de-gan-ricorre-agli-slogan-fuorilegge/)
Eppoi aggiustare il tiro dicendo che la sua è una proposta, dunque nulla di illegale. Un banale giochetto di parole, insomma: prima l’assessore invita con uno slogan le aziende a pagare le tasse alla provincia, non si sa quali tasse, dove, quando, cosa versare e cosa non versare.Eppoi, con un balzo all’indietro, l’assessore corregge l’affermazione e precisa che si tratta di una proposta. Come se i lettori fossero tutti fessi e non avessero capito le sue parole. Ma allora, se di proposta si tratta, anziché chiacchierare, l’assessore ci spieghi dove e quando ha presentatato questa proposta innovativa. Ci dica chi sono i firmatari, quali soni i principi della norma, ci invii gli articoli di questa proposta che nessuno conosce. Dica nel dettaglio cosa e quanto si pagherà alla provincia di Belluno, che ne sarà dell’Iva, ad esempio. Si pagherà di più o di meno?

Share

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.